alcune considerazioni sul concetto di BUGGERATURA, che coinvolgono Bruce Springsteen, Karl Marx, il CEPU e una certa Samantha (che riceve gli amici in un ambiente raffinato e discreto, anche la domenica)

Mentre riflettevo sul concetto di inflazione (e sulle preoccupazioni che il calo di detta inflazione suscita negli economisti) si è seduto al mio tavolo un signore anziano, con una lunga barba.
mar
-Ti spiego io, Marco, perché sono così preoccupati. E’ necessario che il denaro passi da una tasca all’altra perché il sistema possa sopravvivere. Qualche esempio. Tu hai comperato un’auto. Ti hanno buggerato perché ti sarebbe costata meno della metà se il concessionario fosse onesto. Ma lui, il concessionario, ha bisogno di vivere alla grande; ad esempio, compra una grande quantità di pastiglie blu per provocare frequenti erezioni; non servono per la moglie (che da molto tempo non glielo fa più rizzare) ma per Samantha, che riceve gli amici ogni pomeriggio (anche la domenica). Questa Samantha aumenta l’inflazione perché si fa pagare. Se dispensasse i suoi servizi gratuitamente l’inflazione non salirebbe. Come puoi immaginare quel denaro (guadagnato esentasse) le farà comperare vestiti, accessori, bijoux ecc. A loro volta i negozianti manderanno la loro prole in costose scuole svizzere, pagheranno corsi CEPU e lezioni private (sennò col cazzo che quelle teste di rapa potrebbero incorniciare un pezzo di carta e attaccarlo al muro). E tutti (concessionario, negozianti, Samantha ecc) compreranno i salatissimi biglietti per il concerto di Bruce; il quale, ricco com’è, potrebbe anche esibirsi gratis o a prezzi stracciati; ma ha bisogno di pagare costosissimi interventi chirurgici…-

-Credo di aver capito. L’acqua del fiume fa girare le pale del mulino e l’inflazione fa girare il mondo. Se le pale non girano abbastanza veloci c’è la crisi. Ora però spiegami una cosa: Samantha (che possiede se stessa, cioè i mezzi di produzione) è una borghese o una proletaria?-

I concetti di borghesia e proletariato (usati da me nel XIX secolo) non sono più attuali. Ogni affermazione, dalla Bibbia a Fratelli d’Italia, va contestualizzata. Se riscrivessi DAS KAPITAL, direi che esistono nel mondo attuale i BUGGERATORI e i BUGGERATI. Anche i buggeratori sono a loro volta buggerati (ad esempio, quando pagano 220 euro per il parterre di S. Siro). Tu, caro Marco, sei stato buggerato dalla tua scelta di studiare sociologia. Se imparavi a vendere auto, ad esempio, saresti stato un discreto buggeratore…-

Published in: on marzo 2, 2016 at 11:45 am  Comments (1)  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2016/03/02/alcune-considerazioni-sul-concetto-di-buggeratura-che-coinvolgono-bruce-springsteen-karl-marx-il-cepu-e-una-certa-samantha-che-riceve-gli-amici-in-un-ambiente-raffinato-e-discreto-anche-la-domeni/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. […] Dopo un po’ mi accorgo che al nostro tavolo si è seduta Karla Marx, sorella gemella di …no, scherzo: è proprio lui (mi capita spesso di trovarlo qui). […]

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: