alcune domande totalmente inutili (infatti non cercano risposte)

Dovete sapere che ogni tanto partono nella blogsfera quelle “catene di santantonio”, tipo Liebster Award, in cui qualcuno ti nomina e allora tu devi trovare altri bloggers da premiare e proporre altre domande…

Ah, lo sapevate già? OK.
pap

Negli ultimi anni sono stato raggiunto da diverse premiazioni, ma sono diventato troppo PIGRO per rispondere alle domande e, soprattutto, per formularne altre di senso compiuto.

Ringrazio comunque tutte/i quelle/i che mi hanno nominato. In particolare Mandorla, che mi ha definito “sapiente e leggero” (WOW).

E, non potendo proporre domande sensate, ne propongo di insensate; potete utilizzarle anche voi, non essendoci copyright per le minchiat per le baggianate.

  • meglio il latte a cose fatte o un pazzo in un palazzo?
  • meglio una salmona in una barona o un ormone sul sabbione?
  • meglio un Romeno in treno, Tiziano in aeroplano, Pierino in motorino o Carlotta in biciclotta?
  • meglio Nietzsche (che proclama la morte di Dio) o la Adelscott (che ne attesta l’esistenza)?
  • se Sorrentino va a Sorrento, chi va a Creta?
  • se nella pancia del lupo c’è campo Cappuccetto Rosso può fare una donazione a Telethon?
  • se a Parigi Petrarca dice la verità a Bonn Dante mente? (no, questa è troppo da scuola elementare; cancellate questa domanda)
  • vi fa più ridere l’idea di Grillo incoronato Papa o di Trump eletto Presidente? (ah, Trump è stato eletto veramente? cancellate anche questa)
  • se Lucio e Decio lisciano gatti felici, Ciaùla (personaggio di Pirandello) cosa gli fa? (lo so, l’accento non va sulla U ma sulla prima A; esigenza di rima…)
  • il PID è un pidocchio privato di un occhio?
  • elencate i più famosi cani (nel senso di quadrupedi) della storia del cinema.

ATTENZIONE!!!!!!! L’argomento CANI NEL CINEMA merita un post intero (l’avevo promesso tempo fa). Lo scriverò presto.

Annunci
Published in: on aprile 22, 2017 at 12:46 pm  Comments (4)  
Tags: , , , , ,

DONATE SANGUE!!!

Dopo i 70 anni il mio sangue non serve più. Perciò, in questi momenti di emergenza (dovuta all’influenza e al maltempo), posso solo invitare chi mi legge a diffondere l’appello delle autorità mediche.

SERVE SANGUE, dalla Liguria in giù.

Non date retta a qualche fesso (ce ne sono tanti, purtroppo) che diffonde la panzana “donare sangue fa male”. Per riprendersi dalla momentanea mancanza di sangue basta una bistecca e un quarto di vino.
sangue

Published in: on gennaio 14, 2017 at 6:36 pm  Comments (1)  
Tags: ,

al casello di Castello – dramma in due atti

Atto primo.

Eravamo partiti da Broni (Pavia) e avevamo imboccato l’autostrada alle 14.41 (ho le prove, vostro onore) dirigendoci verso est.

Arriviamo al casello successivo. Castel San Giovanni (Piacenza).
caste
Al casello si paga senza operatore umano. Tutto automatico: metti dentro il biglietto, paghi e te ne vai. Ma il Fato era in agguato.

Arrivati davanti alla Macchina ci accorgiamo che non si trova il biglietto. “Dov’è? Non l’avevi tu? “No, l’avevi tu!” Insomma un casino.

Non possiamo neppure fare retromarcia perché alle nostre spalle c’è già una fila.

La voce vellutata della Macchina continua a ripetere “Inserire il biglietto… Inserire il biglietto…” La fila si allunga. Percepisco il loro crescente incazzarsi.

A questo punto la Macchina non parla più. Subentra la voce, quasi militaresca, di una donna “Se non trova il biglietto dovrò addebitare la tariffa di massima percorrenza! E’ la legge!”

La legge va rispettata. Infilo nella Macchina due banconote per un totale di 70 euri, prendo il resto e oltrepasso il casello.

Fine del primo atto.
strada
Atto secondo.

Pochi secondi dopo la mia dolce Paola trova il biglietto.

Fermo l’auto e raggiungo a piedi l’ufficio dei Controllori della Macchina.

Non mi trovo però di fronte a una donna. C’è invece un impiegato della Società Autostrade. Mi spiega che hanno dovuto prendere questi provvedimenti per scoraggiare i furbetti, che magari sono partiti da Bari o da Trieste e dicono di essere entrati nell’autostrada a Broni (il pedaggio da Broni è di 1,30).

“Ma adesso ho trovato il biglietto…”

“Mi dispiace, ma non posso farci niente. Noi non possiamo restituire denaro in qualsiasi forma…”

Mi dà dei moduli in cui attesterò, in forma di autocertificazione, il mio nome cognome targa del veicolo codice fiscale segno zodiacale ecc.

Lo invierò via fax al numero 011.91415313, dove (spero) accoglieranno la mia richiesta di rimborso, calcolando la differenza tra 67,50 e 1,30 euro.

L’importante è la salute. Amen.

Published in: on ottobre 30, 2016 at 1:27 pm  Comments (4)  
Tags: , ,

i Carabinieri dello Zodiaco

zodiac
Atto primo scena prima.

il brigadiere Andromeda convoca l’appuntato Cristal e gli mostra due cucchiaini da caffè; -Appuntato, lo sa che questi sono 2 pesci? Se li guarda bene, vedrà che sono I-DENTICI-

Cristal guarda bene, riflette a lungo sulla parola “identici” e ride.

Atto primo scena seconda.

Cristal incontra il maresciallo Pegaso e gli mostra i cucchiaini: -Maresciallo, lo sa che questi sono due pesci? Se li guarda bene, vedrà che sono U-GUALI-
zod

Published in: on gennaio 10, 2015 at 10:51 am  Comments (1)  
Tags:

Je suis Charlie

Vive la liberté!!!!!!!!
je

Published in: on gennaio 8, 2015 at 10:42 am  Comments (2)  
Tags: ,

L’ANNO CHE VERRA’: infallibili previsioni per il 2015

“L’anno che sta arrivando tra un anno se ne andrà… questa è la novità”

Lucio Dalla (come tutti i veri poeti) ci dice cose che sappiamo già, ma le dice molto bene.
luv
Comunque ecco le mie previsioni. Tra un anno ci troveremo qui (a meno che una pioggia di meteoriti o un’invasione di criceti giganti ci estingua) e controlleremo.

  • nella notte tra il 31 e il 1° gennaio una serie di botti artificiali farà sparire (interamente o parzialmente) una quantità di idioti
  • i commercianti venderanno dolciumi per la ricorrenza del 6 gennaio; il giorno dopo venderanno dolci carnevaleschi, poi venderanno dolci pasquali, poi sarà la volta dei gelati e, alla fine, dei dolci natalizi: CHI HA DETTO CHE LA VITA E’ AMARA?
  • l’Ufficio Studi della Confindustria annuncerà che la ripresa è imminente (nel 2° semestre dell’anno) purché il governo attui coraggiose riforme strutturali (ad es, fucilare sul posto i lavoratori che non si impegnano al massimo)
  • Saranno assegnati gli Oscar; niente all’Italia (per cui si parlerà di crisi, senza pensare che negli anni 40 e 50 si gareggiava tra Italia, Francia e Giappone, mentre adesso concorrono tutti: Cambogia, Afganistan, Nepal, Vietnam, Palestina, ecc)
  • e ci sarà il Festival di Sanremo; dopo una settimana il 99% di noi avrà dimenticato il nome dei vincitori
  • ci saranno tre venerdì 13 (Febbraio, Marzo e Novembre) e, di conseguenza, tre martedì 17
  • Raiuno trasmetterà decine di fiction di santi, papi, preti detective e suore spericolate; Canale 5 trasmetterà altre fiction con più pubblicità e meno preti
  • io farò sogni angosciosi; ad esempio mi troverò in una galea romana, remando e sudando, mentre Matteo Renzi batte il tamburo gridando RITMO, RITMO
  • l’Ufficio Studi della Confindustria annuncerà che la ripresa è imminente (nel 2016 o nel 2017) purché il governo attui coraggiose riforme strutturali (ad es, portare l’età della pensione a 140 anni).
Published in: on dicembre 30, 2014 at 10:35 pm  Comments (1)  

il quintetto base

Gesù, Maria, Giuseppe, l’asino e il bue: il quintetto base.

In panchina ci sono i magi (extracomunitari), gente tosta che nei tiri da 3 fa autentiche magie.

E ci sono i pastori. Quando difendono a zona non ce n’è per nessuno.

Ma il quintetto base resta quello; non si cambia.

Perciò BUON NATALE a tutte/i!!!!!!!!!
natale

Published in: on dicembre 22, 2014 at 10:27 am  Comments (1)  
Tags: , , , ,

ciao, Francesco

Come insegna Ferruccio Gianola, bloggando è bene non parlare di cose private. Gli eventuali lettori potrebbero obiettare “ma perché ci vieni a raccontare ‘ste cose?”

Ma lasciatemi scrivere qualche riga su Francesco Lambertini, bolognese.
lambertini

Era un brav’uomo, simpatico e intelligente. Con una gran passione per le viti (intese come piante).

Ora lo immagino nel paradiso dei viticoltori, dove ogni annata è sempre ottima e il vino non sa mai di tappo.

Published in: on novembre 12, 2014 at 10:38 am  Comments (1)  
Tags: ,

2 novembre: elenco quelli che ci hanno lasciati (e pensare che Lele Mora è ancora vivo…)

Dal 2 novembre scorso ci guardano dall’alto.

Ciao Nelson.

Ciao Peter.

Ciao Arnoldo.

Ciao Robin.

Ciao Lauren.

Ciao Philip Seymour.

Ciao Claudio.

Ciao Giorgio.

Ciao Gabriel.

Ciao Eli.
nelson
peterarnolrobinlaurenphilclaugiorgiogaboeli

Published in: on novembre 2, 2014 at 9:12 am  Comments (5)  
Tags: , , ,

TEST: oggi è una giornata sfigata?

  1. Svegliandovi questa mattina avete scoperto che un Tyrannosaurus Rex si è seduto sulla vostra auto in cortile? (quanto puzza la merda del Tirannocoso…)
  2. La zia moribonda e stramiliardaria (di cui siete unico erede) è guarita improvvisamente? (questa sì che è mala sanità)
  3. Ieri avevate scommesso 50mila euro sulla Juve vincente a Genova?
  4. Avete ricevuto una comunicazione del Comune di Roma, notificante che l’auto di un vostro antenato parcheggiata in Piazza Venezia la mattina del 10 giugno 1940 è stata rimossa dai vigili? (indovinate per quale motivo? comunque la multa, compresi gli interessi maturati, è di 95.729,11 euro)

Se non è successo, in fondo in fondo la vostra giornata non è poi tanto brutta!

SORRIDETE!!!!!!!
smilAggiornamento del primonovembre: domani pubblicherò le immagini di grandi uomini (e una donna) che ci hanno lasciato negli ultimi 12 mesi; non ho inserito nella lista Giacomo Venturi (già omaggiato) perché se mettevo tutti quelli che ho salutato per sempre non finivo più…

Published in: on ottobre 30, 2014 at 1:11 pm  Comments (4)  
Tags: , ,