Premio VNAV 2019 (Vorrei Non Averlo Visto)

Si conclude il 2019.

Non vi dico quale film mi sia piaciuto di più in questi 12 mesi. Ormai da qualche anno aspetto la fine della stagione, visto che quasi sempre li mejo movies arrivano nelle sale tra gennaio e marzo (GREEN BOOK, the best della passata stagione, è arrivato a Bologna alla fine di gennaio).

Mi premuro invece di indicare in COMPROMESSI SPOSI (che avevo definito scoreggia cinematografica, ma non è giusto avvilire le scoregge con questo accostamento) il film che non avrei dovuto vedere.

(in ballottaggio fino all’ultimo c’è stata una ciofeca franciosa intitolata qui da noi GRANDI BUGIE TRA AMICI; ma se c’è una sfida a chi fa peggio il cinema italiesco non può perdere)

Motivazione del premio. COMPROMESSI SPOSI unisce una trama insulsa, piena di luoghi comuni, a una recitazione da pena di morte (Abatantuono era in stato di sonnambulismo sul set). Completano il menù una colonna sonora da 4 soldi e un finale a cazzo di cane… (chiedendo scusa al cazzo e al cane).
cors

P. S. Mi accorgo che allo scoccare della mezzanotte del 31 si conclude il decennio 2010-19. Gli anni 10, insomma.

Un decennio ricco di film veramente belli (SHUTTER ISLAND, ad esempio, SICARIO, THREE BILLBOARDS ecc) e anche di merdate clamorose.

Datemi il tempo di riordinare il mio schifezzarchivio e vi darò un lungo elenco su cui riflettere (se poi non ne avete visto nessuno, congratulazioni!!!).
comprom

Published in: on dicembre 29, 2019 at 6:17 pm  Comments (3)