LA CAVALCATA DELLE VACCATE (ci sono premi speciali per tutti…)

Volete aiutarmi, voi che mi leggete, ad aggiungere qualche VNAV al breve elenco che segue?

Dove VNAV sta per Vorrei Non Averli Visti.

Requisito indispensabile per entrare in questa gloriosa lista è che la fetecch il film in questione sia stato visto integralmente. Sennò sono capaci tutti. Ho scoperto nella rete siti riservati ai “peggiori 10 film di sempre” (non mancano mai quelli di Edward D. Wood, come il famoso PLAN 9 FROM OUTER SPACE del 1959) ma io non li ho visti.
wood
Premesso ciò, vi presento una cinquina di fregnacce DOC (aggiungetene altre, se volete). A ognuna di queste merd di questi film ho attribuito un premio speciale

RAMBO 2 (1985) – Mi era piaciucchiato il primo episodio (un disadattato si vendica delle angherie subite); ma qui John Rambo diventa un iperbolico cazzone in guerra contro l’universo; chissà se Donald Trump si studia queste smargiassate prima di parlare in pubblico. Premio speciale RISDB (Rivoglio I Soldi Del Biglietto)

BODY OF EVIDENCE (1992) – Al pruriginoso pasticcio erotico-processuale va il premio MAAMIHVVACPSA (Mi Avevano Avvertito Ma Io Ho Voluto Vedere A Che Punto Si Arrivava); la sguaiatissima signora Ciccone ha poi ripreso quota con EVITA, ma fare l’attrice non è il mestiere suo.

THE BLAIR WITCH PROJECT (1999) – Ricordo ancora il coro di fischi e pernacchie che salutò, al cinema Capitol di Bologna, la fine di questo falso (e furbissimo) docu-horror. Premio MCGFDP (Ma Che Grandissimi Figli Di Puttana)

JOAN LUI (1985) – Premio ADAI (Adriano Datti All’Ippica); contributo celentanesco alla scienza psichiatrica; la misoginia di questo pseudoprofeta lo spinge a trasformare Giuda Iscariota in donna (Judy); Mario Cecchi Gori sfiorò il fallimento.

IL VOLPONE (1988) – Premio speciale B (Bleah!!!!) per avere trasformato in una farsa una delle gemme del teatro elisabettiano (Ben Johnson non è Shakespeare, certo; ma in questo caso gli si avvicina); circostanza aggravante: ci sono buoni attori nel cast (Haber, Montagnani, Villaggio), ma la regia è un pianto.

Mi fermo qui (forse ne aggiungerò altri nel prossimo post).

 

 

Specchio, specchio dalla voce glaciale, chi è la PEGGIOR attrice internazionale? Prima di elencare le pretendenti al titolo, un attore molto versatile parlerà di sé…

Sono molto vecchio, sapete, ma non ho perso la speranza di ricevere un Oscar. Se c’è riuscito Plummer, che ha 2 anni più di me, perché io no?

Basta aver pazienza…

Se non vi annoio troppo, vi ricordo qualche mio personaggio.

  • Sono stato Napoleone (più volte), aiutato dal fatto di avere la statura giusta
  • Sono stato Re Lear, Polonio e Thénardier
  • Sono stato Giovanni Senzaterra, Goebbels, Himmler e Ben Gurion
  • Sono stato Vito Cornelius, monaco del XXIII secolo
  • Sono stato un androide e un hobbit
  • Ho studiato glaciazioni, allenato velocisti, e discettato sulle ghiandole mammarie di Jane Russell…

Ma basta parlare di me. Ho l’onore di elencare alcune “attrici” che i lettori di questo blog sono invitati a valutare in base alla ormai nota SCALA DI CAGNAGGINE

In ordine alfabetico

  1. ALBA JESSICA – Premiata col Razzie Award (Worst Supporting Actress) nel 2010 per THE KILLER INSIDE ME, VI PRESENTO I NOSTRI, MACHETE,  APPUNTAMENTO CON L’AMORE
  2. BELLUCCI MONICA – Non ha ancora ricevuto il Razzie (a Hollywood sono così miopi…), ma spero proprio che questa vergognosa lacuna sia presto colmata
  3. CICCONE VERONICA (nota come MADONNA) – Ben 7 volte premiata, 5 volte come Peggior Attrice Protagonista e 2 come Non Protagonista. Impossibile citare tutti i suoi capolavori (SHANGHAI SURPRISE, BODY OF EVIDENCE, TRAVOLTI DAL DESTINO…)
  4. DEREK BO – Questa grande attrice drammatica ha lasciato le scene all’apice del successo (come Greta Garbo), ma come dimenticare TARZAN L’UOMO SCIMMIA, BOLERO EXTASY, I FANTASMI NON POSSONO FARLO?    Premiata da 3 Razzie Awards.
  5. LOHAN LINDSAY – Esordisce come bimba acquaesapone per la Disney e partecipa a un filmone diretto da Altman; colleziona 2 Razzie in un film solo (IL NOME DEL MIO ASSASSINO); inoltre partecipa, mancando l’obiettivo per un soffio, al concorso per la peggior attrice del periodo 2000/2009. Sarà la peggiore di questo decennio?
  6. MOORE DEMI – Bravina in GHOST, decise di inseguire il Razzie Award con un impegno degno di miglior causa; sfiorò il premio con NIENT’ALTRO CHE GUAI, PROPOSTA INDECENTE e LA LETTERA SCARLATTA, centrando finalmente il bersaglio con IL GIURATO, STRIPTEASE e SOLDATO JANE.
  7. STEWART KRISTEN – Appena 23enne ha già un lusinghiero curriculum: nomination nel 2010 con il secondo episodio della Twilightdiarrea e nel 2011 con il terzo; nel 2012 il trionfo, con BIANCANEVE E IL CACCIATORE e con BREAKINGeccetera
  8. STONE SHARON 3 Razzie Awards per “quella che accavalla”: per TRAPPOLA D’AMORE (1994), per THE SPECIALIST e per BASIC INSTINCT 2 (2006); oltre a una nomination come Peggior Attrice Non Protagonista in CATWOMAN (2004).

Volete sapere cosa penso di queste “attrici”? Un’immagine dice più di molte parole…https://i0.wp.com/cdn.bmx-forum.com/6/67/900x900px-LL-67b63b9d_bilbo-bilbo-baggins-9578038-678-392.jpeg