Thanos, ecologista

Ero prevenuto.

Mi ero messo in mente che AVENGERS: INFINITY WAR fosse roba da ragazzini. La classica contrapposizione buoni-cattivi in cui Topolino sconfigge Gambadilegno, il cacciatore sventra il lupo cattivo, Bard l’Arciere uccide Smaug ecc

Mi devo ricredere. Questo filmone (150′) è molto più complesso.

Assistiamo al provvisorio trionfo del Supercattivo Megagalattico… beh, non so se Thanos (evidente contrazione di Thanatos) possa essere definito così.

Ha un cuore nel suo petto di titano. Nutre davvero sentimenti paterni verso Gamora (addirittura trova simpatico il suo boyfriend).

Ma quando si trova di fronte al dilemma supremo… compie con la morte nel cuore il sacrificio che rese atrocemente famoso Idomeneo, re di Creta.

Inoltre Thanos compie i suoi genocidi spinto da una motivazione “filosofica”. “L’Universo è limitato. Le sue risorse sono limitate. La popolazione dell’Universo aumenta di continuo e solo una sua drastica riduzione ristabilirà l’equilibrio!”

Non occorre essere titani per pensarla così.

Da molto tempo scienziati e filosofi (tanto per citarne uno, David Benatar) propongono l’estinzione (totale o quasi) della specie umana. Meno bipedi implumi respirano sotto il sole meglio sta l’ambiente.

Insomma, AVENGERS-IW merita di essere visto.

A voi non è piaciuto? Vi è dispiaciuto veder morire Gamora? Tranquilli, risorgerà nell’inevitabile sequel.gamor

 

Published in: on Mag 6, 2018 at 5:28 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,

sei ancora giovane, Scarlett: prima o poi l’Oscar lo danno anche a te (in appendice, sensazionali rivelazioni su come lessare i cavolfior… sulle attrici italiane contemporanee)

Nessun oscar? Nemmeno una nomination?

Eppure non sei una bella oca (almeno io la penso così). Hai talento. L’anonimo curatore di VICIPAEDIA di te ha scritto: “…videtur maturius quam aetatem suam”

I giurati dell’Academy ti considerano più bella che brava. Ma non perderti d’animo.

Comunque sei in buona compagnia. Marilyn Monroe, Greta Garbo, Rita Hayworth, Marlene Dietrich, Catherine Deneuve e Ava Gardner messe insieme totalizzano ZERO OSCAR.

Segue il solito elenco di interpretazioni, a cui gli eventuali lettori potranno aggiungere ecc

  • LA RAGAZZA CON L’ORECCHINO DI PERLA (2003; Griet è una servetta in casa Vermeer, che la ritrae in un quadro giustamente famoso; la signora Vermeer non apprezza, chissà perché…)
  • LE SEDUTTRICI (2004; Meg è ad Amalfi, in vacanza col ricchissimo marito; sospetta che detto marito faccia il cretino con una fatalona, ma alla fine scopre che… beh, lo sapete già, vero?)
  • IN GOOD COMPANY (2004; Alex è la figlia del protagonista, un dirigente di alto livello che improvvisamente viene scavalcato nella gerarchia aziendale per decisione del Megadirettoregalattico -interpretato da Malcolm McDowell, che dai tempi di Arancia Meccanica ha fatto molta carriera-)
  • THE ISLAND (2005; Jordan Due Delta è un clone -ma nessuno glielo dice- di una top model che si chiama Sarah Jordan; le fanno credere che andrà in vacanza in un’isola da sogno, ma non è così…)
  • MATCH POINT (2005; Nola è un’attrice americana, al cui fascino è difficile resistere; rimasta incinta dell’ex tennista Chris, gli chiede di divorziare dalla moglie; non aspettatevi il lieto fine)
  • SCOOP (2006; Sondra vuol diventare una grande reporter e le capita un caso incredibile; alla fine le sarà utilissimo essere una brava nuotatrice)
  • THE PRESTIGE (2006; Hocus pocus! Olivia lavora per il Magoricco e cerca di scoprire i segreti del Magopovero; con chi andrà a letto? 1 con il Magoricco, 2 col Magopovero, x con tutti e due)
  • L’ALTRA DONNA DEL RE (2008; Maria Bolena, sorella di Anna, diventa l’amante di Enrico lo Sporcaccione; alla fine ha ancora la testa sul collo; come nei 3 film precedenti, l’azione si svolge a Londra)
  • VICKY CRISTINA BARCELONA (2008; questa volta non siamo a Londra; Cristina è una turista americana perennemente insoddisfatta; se non le bastano Bardem e il vino tinto temo che non abbia molte speranze)
  • LA VERITA’ E’ CHE NON GLI PIACI ABBASTANZA (2009; Anna è un’insegnante di yoga alquanto disinibita; perché non ti danno mai l’Oscar, Scarlett? è che non gli piaci abbastanza…)
  • THE AVENGERS (2012; interpreta Natasha Romanoff, la Vedova Nera; non è la migliore interpretazione della sua vita, ma è la meglio pagata; è il mercato, bellezza…)

Dopo le immagini SE PROPRIO VOLETE SAPERLO la classifica provvisoria delle attrici italiane. Chi sarà la prima a subire le mie attenzioni?

scoopsorrentoperla
CLASSIFICA PROVVISORIA:
Prime ex-equo: Laura MoranteGiovanna Mezzogiorno (voti 5)

Margherita Buy 4

Barbora Bobulova, Angela Finocchiaro, Mariangela Melato, Stefania Sandrelli 2

Monica Bellucci, Giuliana De Sio, Isabella Ferrari, Sabrina Impacciatore e Alba Rorhwacher 1

THE AVENGERS contro il Lupocattivo

Venerdì sono stato rapito dagli Alieni.

Non mi hanno fatto del male (gente simpatica gli Alieni, tutto sommato), ma volevano sapere molte cose da me, tipo:

  • è vero che la Juventus ruba gli scudetti?
  • Edoardo Rengoni è morto davvero?
  • che tipo è Scilipoti?
  • conosco il numero di cellulare di Carolina Crescentini?
Poi ci siamo fumata della roba che avevano loro e, mentre mi riportavano a casa, mi hanno lasciato leggere i loro giornalini. Ne riassumo qui il contenuto.

Atto primo, scena prima.

AMELIA (la fattucchiera che ammalia) ordina al Lekicattivo di distruggere New York (nella confusione potrà impossessarsi della Moneta numerouno) conferendogli straordinari superpoteri. L’agente Paperoga avverte zio Paperone dell’imminente pericolo.

Atto primo, scena seconda.

Paperone raccoglie intorno a sé una squadra di SUPEREOI: la Bestia, Paperinik, Re Leone, Minnie (travestita da Scarlett Johansson), Delio Rossi (nella parte di Hulk), Beppe grill ecc.

Delio Rossi (che, dopo essere stato esonerato dalla Fiorentina, vive in una baracca di Calcutta e si dedica alla meditazione trascendentale) rilutta: 

-E se dicessi di no?- (dice a Minnie)

-Ti saprei convincere!- (Minnie, puntandogli contro una berta lunga mezzo metro)

-Beh, visto che me lo chiedi per favore, mi aggrego alla comitiva…-

Atto primo, scena terza.

A Stoccarda, in mezzo a gente elegantissima, appare Leki vestito da tamarro che neanche nelle balere della riviera romagnola.

Davanti a tanta tamarraggine tutti sono presi dal panico. All’ordine di inginocchiarsi, però, un vecchietto (che in realtà è la Merkel sotto mentite spoglie) resta in piedi. Segue una rissa in grande stile, con la partecipazione di Paperinik e di Re Leone.

Atto primo, scena quarta.

Nella discussione interviene Martellone Thor: si menano tutti con un impegno degno di miglior causa. Risultato: un’intera valle è praticamente disboscata.

Atto secondo, scena prima.

Il mucchio selvaggio si trasferisce su una portaerei volante, dove alcuni giocano a Star Trek, altri discutono sull’importanza del sudoku e qualcuno gioca a tetris.

Atto secondo, scene seconda terza quarta quinta e sesta.

-Se non potremo salvare il mondo, lo vendicheremo! Uaaaaargh, strauaaaargh, ipermegastrauaaaaghhh!!!! Kraboummm! Krataboummm! Skratakrataboummm! Sgrambakratabratakratatatataboummmmmm!!!

Conclusione: il Lekicattivo è portato ad Asgard, dove resterà fermo un giro.

Ma Amelia (la fattucchiera che ammalia) si è arrabbiata di brutto. Perciò preparatevi al peggio, cioè all’inevitabile sequel.

lupo
paperinikminnieamelia