dedicato a Copernico

Prima che l’Anno dell’Astronomia si concluda (tra tempeste di neve e attentati ad altezza D’UOMO) pubblico una poesia di Fra’ Sergio.

 

 

Nota dell’Autore

Siccome sta per finire il 2009, anno che l’ONU ha dedicato alla Astronomia, propongo questa mia poesia ispirata a Nicolò Copernico.

il testo si spiega da solo. Fra’ Sergio.

RIVOLUZIONE COPERNICANA

Ti ringrazio, Nicolò Copernico:

tu hai illuminato il sapere

dell’umanità.

Gli uomini pensavano da sempre

che il sole ci girasse intorno,

che la nostra terra fosse al centro

dell’universo…

                  Come ci siam sbagliati

                  per quasi due millenni!

                  Come è tutto chiarito:

                  al centro, su nel cielo,

                  sappiamo che c’è il sole!

Rivoluzione, tua, copernicana,

ma un’altra ancor ce ne vorrebbe

per l’umanità:

l’uomo che realizza finalmente

che al centro della vita ci sta Dio

e che tutto quello che abbiamo

viene da lui…

          Come tutto è più vero,

          come ha tutto più senso,

          come ha più valore

          se al centro della vita

          scopriamo il Signore!

Capire finalmente fino in fondo

che al centro di tutto ci sta Dio

e noi siamo fratelli:

non individui egocentrici,

l’uomo è fatto per esser persona,

persona che con gli altri nell’amore

si relaziona…

           Come è tutto più vero,

           come è tutto più bello,

           come ha più valore,

           la vita sì funziona

           se vivo da persona.

Published in: on dicembre 21, 2009 at 8:59 am  Comments (2)  
Tags: , ,