Cosa farò nell’ora che non c’è?

Mi spiego. Alle ore 3 del mattino del 30 le lancette torneranno indietro di un’ora (si torna all’ora solare) per poi ripartire dalle 2.

Quindi avrò 60 minuti in più (un’ora regalata, da riempire a mio piacimento).

Cosa ci metterò?

  • pubblicherò un racconto dark che più dark non si può?
  • pubblicherò un racconto di fantascienza? (anche di questi ne ho molti nel cassetto)
  • spiegherò per quali motivi l’on. Fabio Garagnani continua a emettere atroci assurdità?
  • ambienterò una nuova edizione dei Promessi Spesi nel mondo attuale, fidando nell’indulgenza di don Lisander?
  • proporrò un nuovo quiz per cinefili, essendo i quiz l’asse portante della nostra società, come insegna Davide La Rosa in arte Lario3?


Published in: on ottobre 18, 2011 at 2:50 pm  Comments (5)  
Tags: , ,

avvisi ai naviganti

Avviso numero uno. E’ giunta in mio possesso (non chiedetemi come) una missiva di Milvio Berlusconi indirizzata alla Consorte, Miriam Bartolini in arte Veronica Lario.

In attesa di verificarne l’autenticità, l’ho pubblicata nel blog semiufficiale (quello della fragolina) http://un-paio-di-uova-fritte.blog.kataweb.it/2009/04/29/cara-veronica-consentimi!!!!/ 

Se (come penso) ci sarà risposta, la pubblicherò QUI. Par condicio.

Avviso numero due. Domani comincia il mese di maggio, mese particolarmente adatto ai giochi di abilità. PERCUI, aspettatevi a breve il QUIZ DEL MESE.

Prometto che sarà più facile del precedente. Buon Maggio a tutti.

POST SCRIPTUM  Quei “gentiluomini” di Libero pubblicano in prima pagina foto enormi di Veronica (santa subito!!!!) con le tette di fuori e il titolo Veronica velina ingrata.

Hanno torto marcio. Non regge l’analogia con le letteronze che (forse) saranno elette al Parlamento Europeo. UN CONTO E’ USARE IL PROPRIO FASCINO PER TROVARE UN MARITO (così fan tutte, e che male c’è?) e un conto è pretendere di rappresentare gli elettori italiani a Strasburgo.

Qualcuno può spiegare al Berlusca-Napoleone che differenza c’è tra un’aula parlamentare e la camera da letto?

Cos’è mai la vita? Da G. Carducci a R. Arbore

Ve la ricordate la romantica Ballata di Jaufrè Rudel?

Amore e morte: il giovane e sfortunato poeta traversa il mare per morire tra le braccia della contessa Melisenda; le prime (e ultime) parole di Jaufrè alla bella “occhi stellanti” sono queste.

“Contessa, che è mai la vita?

E’ l’ombra di un sogno fuggente.

La favola breve è finita,

il vero immortale è l’amor…”

Questo scriveva Giosuè Carducci intorno al 1889. Cento anni dopo Renzo Arbore dava alla stessa domanda la seguente risposta:

I tempi sono cambiati. NON E’ L’AMORE il “vero immortale” (è un’emozione instabilissima, si sa), MA SONO I SOLDI, soprattutto se bene investiti (si consigliano i diamanti o l’oro in lingotti) e LA VITA non è più l’ombra di un sogno, ma è un QUIZ TELEVISIVO.

Apro parentesi. La soluzione del quiz letterario era PINOCCHIO e il merito di aver trovato la soluzione per prima va alla bravissima Allemanda da Bolzano. Chiudo parentesi.

Quanto a Jaufrè Rudel, se la (s)fortuna lo facesse nascere oggi, diventerebbe una rockstar internazionale. O (alla peggio) presenterebbe un programma tipo i pacchi di Raiuno.

Published in: on aprile 2, 2009 at 9:02 am  Comments (4)  
Tags: , , , , ,

???? (quiz letterario)

Ho avuto un rapporto tormentato con mio padre, MA NON SONO IL GIOVANE HOLDEN.

Sono stato ingoiato da un mostro gigantesco, MA NON SONO IL BARONE DI MUNCHHAUSEN.

Mi sono trasformato in un animale, MA NON SONO GREGOR SAMSA.

Sono finito ingiustamente in prigione, MA NON SONO IL CONTE DI MONTECRISTO.

CHI SONO?

Published in: on marzo 27, 2009 at 8:10 am  Comments (13)  
Tags: , , , , ,