Vorrei Non Averlo Visto

Signore e signori, il Premio VNAV 2020 è assegnato a (pausa ad effetto) GLI ANNI PIU’ BELLI di G. Muccino. Motivazione: “Deprimente descrizione di come è peggiorata l’Italia dal 1974 a oggi. Basti pensare a cosa cantano nel finale i protagonisti del capolavoro di Scola (MARCIAVAMO CON L’ANIMA IN SPALLA, canzone partigiana) e cosa cantano Giulio, Paolo e Riccardo (LA SOCIETA’ DEI MAGNACCION, inno delle osterie romane)”
scolbell

Ma non è solo questione di canzoni.

Mettete uno davanti all’altro i protagonisti dei 2 film:

    1. Gianni (interpretato da V. Gassman) è un avvocato che si arrampica rapidamente sulla scala sociale e sposa senza amore la figlia di un palazzinaro; ma si vergogna del suo cinismo e nasconde ai vecchi amici la sua ricchezza
    2. Giulio (P. Favino) ha fatto i soldi nella stessa maniera, sposando la figlia di un son-of-mignott; ma non si vergogna manco pe’ gnente della sua BMW superaccessoriata; finisce a tarallucci e champagne; basta che c’è la salute

Nota finale. Non ho trovato il vecchio modello della Fiat 600D che Nicola ha portato a casa (come premio di consolazione a LASCIA O RADDOPPIA). Comunque la foto a sinistra rende l’idea. Nella foto a destra una bmw nuova di pacca e destinata al garage di Giulio.

multipbww

Published in: on gennaio 12, 2021 at 9:59 am  Lascia un commento  
Tags: , ,

Premio VNAV 2020 – the nominations

Nel pomeriggio del 31 dicembre proclamerò, nel Salone delle Feste di casa mia, il peggior film dell’anno.

Più precisamente il peggiore tra quelli visti. VNAV sta per Vorrei Non Averlo Visto, perciò non è in gara ME CONTRO TE che (mi dicono) non merita nemmeno il nome di film.

Ecco le candidature (è improbabile che se ne aggiungano altre)

LACCI – Deprimente. Adatto più al teatro (dove si parla più che muoversi) che al cinema (dove parlare troppo rompe gli zebedei al pubblico), può essere considerato una celebrazione della legge Fortuna-Baslini, approvata 50 anni fa. Visto il 3/10
GLI ANNI PIU’ BELLI – Fasullo. Ogni accostamento a C’ERAVAMO TANTO AMATI di Scola vede il filmuzzo muccinesco scomparire nella nebbia. Visto il 15/2
ODIO L’ESTATE – Moscio. Quando l’abbiamo visto (il 22/2) non sapevamo che questo sarebbe stato un anno del tutto anomalo. Del trio AG&G salvo solo Aldo, per la sua vitalità.

E il film migliore? Ne parlerò dopo le immagini.
lacannodio

Da parecchi anni scelgo il mejo movie a fine luglio. Questo per aver modo di vedere i film esteri che da noi arrivano da gennaio in poi.

Esempi:

  • stagione 2019/20 JOKER
  • stagione 2018/19 GREEN BOOK
  • stagione 2017/18 3 MANIFESTI A EBBING, MISSOURI
  • stagione 2016/17 LA LA LAND

(non è colpa mia se questi magnifici 4 sono tutti americani e le 4 fetecchie citate sopra sono made in Italy)

Nella stagione presente, partendo dal 1/8/2020, non ho visto alcun capolavoro. Mi è piaciuto il giusto UN DIVANO A TUNISI (recensito qui), ma spero di trovare qualcosa di meglio entro la prossima estate.

Published in: on dicembre 6, 2020 at 12:37 am  Lascia un commento  
Tags: , ,

2010-2019: le cineschifezze

Concluso il decennio ecco un elenco di VNAV.

21 filmacci che VORREI NON AVER VISTO.

Non sono i peggiori in assoluto.

Masochista ma non troppo, ho schivato casi di cinedepravazione abissale (adesempio non ho visto la trilogia 50sfumatureccetera, né Un Natale al Sud, che mi assicurano essere orrendo oltre ogni immaginazione).

Elenco solo quelli che ho visto, divisi in chiaviche italiesche e Internescional Kiaviks

  • Box office 3D (2011, il più peggiore in assoluto?) – All’ultima spiaggia (2012) – Operazione vacanze (2012) – Com’è bello far l’amore (2012) – Indovina chi viene a natale (2013) – Si accettano miracoli (2015) – La coppia dei campioni (2016) – Non c’è più religione (2016) – Cosa fai a capodanno? (2018) – Compromessi sposi (2019)
  • L’ultimo dei templari (2011) – Cowboys&aliens (2011) – Prometheus (2012) – The counselor (2013) – Diana, la storia segreta di lady D (2013) – Grace di Monaco (2014) – After earth (2014) – Mortdecai (2015) – Left behind, la profezia (2015, schifezza agghiacciante che Skycinema continua a riproporre per qualche misterioso motivo) – Independence day 2 (2016) – Dark hall (2018)

A tutti voi l’augurio che il decennio 2010-2029 ci risparmi tali cinediarree e la promessa di pubblicare presto l’elenco dei migliori del decennio 2010-2019.
3dleft

Published in: on gennaio 2, 2020 at 12:01 am  Comments (1)  
Tags:

Qualche volta anche le commedie francesi deludono

Cosa dirò di NOUS FINIRONS ENSAMBLE (“tradotto” con la solita banalità con GRANDI BUGIE TRA AMICI)?
NOUS

  1. Vorrei Non Averlo Visto – infatti concorre al premio VNAV insieme ad altri tre qui descritti
  2. E’ il seguito di LES PETITS MOUCHOIRS del 2010 distribuito in Italia col titolo PICCOLE BUGIE TRA AMICI… (ma che palle!!! la parola amici i nostri titolisti l’hanno usata millanta volte a partire da QUASI AMICI)
  3. E’ praticamente sparito dalle sale italiche – se lo vedrete (ma lo sconsiglio a tutti) capirete perché
  4. E’ interminabile (dura più di 2 ore, ma sembrano quattro). I protagonisti si piangono addosso, nessuno è contento “che schifo la vita, ahimè, ahinoi, ahitutti…”

POST SCROTUM SCRIPTUM

Mi riferiscono che c’è di peggio. Nelle sale italiesche ha staccato molti biglietti una vaccat un film (chiamiamolo così) sulla Ferragni.

Non l’ho visto. Perciò non posso definirlo un VNAV.

Sospetto però che se lo vedessero oltre confine quel briciolo di simpatia di cui ancora godiamo finirebbe a schifìo.
schfi

Published in: on ottobre 6, 2019 at 10:02 PM  Comments (3)  
Tags: , ,

A chi andrà quest’anno il Premio VNAV?

Grande subbuglio nella stampa internazionale.

La notte del 31 dicembre prossimoventuro, nel salone delle feste di casa mia, saranno proclamati i vincitori del premio V.N.A.V. (vorrei non averlo visto)

Per l’occasione verranno nella mia magione i più grandi giornalisti del passato (usciti dall’Ade in via del tutto eccezionale): Walter Cronkite, Indro Montanelli, Enzo Biagi, Raymond Cartier, Daniela Santan (che?!?). Non mancheranno le telecamere di Canale 666 e di Telesannio.

Assoluta segretezza sulle nominations… ma qualche rumor trapela (no, non sono stato io a scoreggiare!)

Si mormora, dicevo, che la Giuria abbia preso in considerazione

  • PIRATI DEI KARAIBI – LA VENDETTA DI TOPO GIGIO
  • 50 SFUMATURE DI KAKKA
  • BATMAN SI ATTACCA AL TRAM – DAWN OF JUSTICE
  • BAYWATCH (ma senza Pamela che guardi a ffà?)
  • UNDERWORLD: BLOOD NOIA
  • ROUGH NIGHT passato (purtroppo) sugli schermi italiani col titolo di CRAZY NIGHT – FESTA CON BERLUSCONI
  • TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI (per la verità è inferiore per cesseria ai precedenti; ma il cinema italiesco va incoraggiato!)

nigt

P.S. Pare che dopo le prossime elezioni il PD trasferirà la sua sede (ispirandosi a Trump) a Gerusalemme. Presso il Muro del Pianto

Premio VNAV (ex CHIAVICA D’ORO)

Quest’anno il trofeo CHIAVICA D’ORO cambia nome.

Attribuirò il premio VORREI NON AVERLO VISTO a una chiavica entrata nel mio campo visivo nel periodo 1/1/2015 – 31/12/2015 (anche se prodotta nell’anno precedente)

Per i film migliori della stagione, come ho già detto, deciderò alla fine di giugno.
oscar

Dopo attenta riflessione il premio VNAV 2015 sembra destinato a MORTDECAI. Ma anche LEFT BEHIND – LA PROFEZIA ha ancora delle chance.
vnav

Decideremo anche (durante il cenone di S. Silvestro) se e a chi assegnare il premio VNAV – settore italiesco. Ne ho visti pochi quest’anno, ma alcuni sono veramente chiavicosi.
subell

Published in: on dicembre 26, 2015 at 11:57 am  Lascia un commento  
Tags: , , , ,