autunno, stagione di rincari

Benvenuto Autunno!

Ti do il benvenuto con sincera cordialità, anche se so già che arrivi accompagnato da un corteo di luoghi comuni:

  • non si sa come vestirsi; la mattina fa freddo e poi viene il caldo ecc
  • i giocatori della Juve sono dopati fino agli occhi ecc
  • Gianni Morandi non invecchia mai ecc
  • tutti si lamentano per il traffico e poi vedi che in auto c’è solo chi guida ecc
  • non si sa come vestirsi…
  • quando c’è la salute c’è tutto ecc
  • l’importante è che le scarpe siano comode ecc
  • alle donne svedesi piacciono gli italiani ecc
  • non si sa come vestirsi…

Inoltre sei accompagnato, caro autunno, da “una raffica di rincari” (anche i titolisti del Resto del Carlino hanno un’ampia riserva di frasi fatte)
rinc

  1. Nel primo mistero dispendioso si contempla l’aumento del prezzo dei biglietti al cinema. I fedeli considerino che per vedere un film (magari è bello, ma si rischia di sbattere contro una fetecchia come THE NUN) tocca spendere quasi 10 euro (anche di più se è 3D). E’ vero che gli over 65 come me hanno diritto a uno sconticino, ma in certe sale (Odeon, The Space ecc) il sabato e la domenica ringiovaniscono prodigiosamente…
  2. Nel secondo mistero dispendioso si contempla l’aumento del prezzo della benzina. I fedeli considerino che in molte pompe la “verde” costa più di 2 euro (prevedo ulteriori aumenti). Si chiedano inoltre per quale miracolo quando il petrolio cala il prezzo dei carburanti cala pochissimo, ma quando il petrolio aumenta i prezzi dei carburanti schizzano in alto che neanche Tamberi.
  3. Nel terzo mistero dispendioso si contempla l’aumento delle tariffe autostradali. I fedeli considerino che chi percorre la Torino-Milano paga l’8,34% in più e chi viaggia da Milano alla Liguria paga il 13,91% in più rispetto all’anno scorso, ricordino il disastro di Genova e, quando passano su un viadotto, si tocchino le palle.
  4. Nel quarto mistero dispendioso si contempla l’aumento del prezzo dei neutrini. Com’è noto quest’anno c’è stata una grande morìa di neutrini (a causa dell’atmosfera inquinata nel tunnel tra il CERN di Ginevra e la galleria del Gran Sasso) e di conseguenza il loro prezzo è salito alle stelle. In compenso i neutroni sono in offerta speciale.
  5. Nel quinto mistero dispendioso si contempla l’aumento delle tariffe dei killer professionisti. Fino a pochi mesi fa bastava poco per assoldare un gruppo di fuoco in grado di appianare le questioni condominiali; ora si deve spendere un patrimonio (non vi dico le cifre per non invogliarvi a entrare nel giro). Pensate che per risparmiare sto pensando di mettermi in proprio. Ho comprato un kalashnikov di seconda mano e mi sto esercitando falciando i passanti lungi i viali. Quando avrò terminato l’addestramento potrete cercarmi on-line (chiederò molto poco).
Annunci
Published in: on settembre 26, 2018 at 8:40 am  Comments (3)  
Tags: , , , ,

come vivere felici alla faccia dell’andamento del prezzo del petrolio

Oggi ho fatto il pieno sulla Persicetana e ho notato che i prezzi tornano a salire.

La solita storia. Quando il petrolio (il texano WTI o il britannico BRENT) aumenta i prezzi alla pompa schizzano immediatamente in su, quando il petrolio scende (come a novembre) si fa finta di niente…
benz
E mi tocca anche di leggere sulle pagine economiche dei giornali che l’aumento del presso del petrolio è un BENE: “il greggio è il motore dell’economia globale ecc ecc” Insomma, più salgono i prezzi più dobbiamo essere contenti!

Da parte mia, visto che oggi c’è il sole, tiro fuori la bicicletta e vado ai giardini pubblici.
bici

Published in: on dicembre 18, 2016 at 11:56 am  Lascia un commento  
Tags: , ,