L’anno vecchio è finito ormai, ma qualcosa ancora qui non va…

Se passate da Bologna non perdetevi lo spettacolo di via d’Azeglio, nel tratto pedonale dove abitava Lucio.
dalla

Come potete vedere le insegne luminose riportano parte del testo di L’ANNO CHE VERRA’
anno

Testo serio. Serio e profondo: si ironizza sulle promesse della tv (“sarà 3 volte Natale, gli uccelli faranno ritorno, anche i muti potranno parlare…”) mentre l’inquietudine regna sovrana (si sta senza parlare per intere settimane e si mettono sacchetti di sabbia vicino alle finestre, prevedendo incendi)

Beh, il 2018 sta per finire. E’ stato un anno felice? Giudicate voi.
stampgeno
Un anno fa mi sono divertito a prevedere come sarebbe stato il ’18 per i nati sotto il segno del grillo.

Questa volta non azzardo previsioni. Voglio solo augurare a tutte/i un 2019 pieno di gioia e di belle sorprese (le sorprese non mancano mai)

State bene, se potete!

Annunci
Published in: on dicembre 30, 2018 at 11:07 am  Comments (7)  
Tags: , ,