Specchio, specchio dalla voce glaciale, chi è la PEGGIOR attrice internazionale? Prima di elencare le pretendenti al titolo, un attore molto versatile parlerà di sé…

Sono molto vecchio, sapete, ma non ho perso la speranza di ricevere un Oscar. Se c’è riuscito Plummer, che ha 2 anni più di me, perché io no?

Basta aver pazienza…

Se non vi annoio troppo, vi ricordo qualche mio personaggio.

  • Sono stato Napoleone (più volte), aiutato dal fatto di avere la statura giusta
  • Sono stato Re Lear, Polonio e Thénardier
  • Sono stato Giovanni Senzaterra, Goebbels, Himmler e Ben Gurion
  • Sono stato Vito Cornelius, monaco del XXIII secolo
  • Sono stato un androide e un hobbit
  • Ho studiato glaciazioni, allenato velocisti, e discettato sulle ghiandole mammarie di Jane Russell…

Ma basta parlare di me. Ho l’onore di elencare alcune “attrici” che i lettori di questo blog sono invitati a valutare in base alla ormai nota SCALA DI CAGNAGGINE

In ordine alfabetico

  1. ALBA JESSICA – Premiata col Razzie Award (Worst Supporting Actress) nel 2010 per THE KILLER INSIDE ME, VI PRESENTO I NOSTRI, MACHETE,  APPUNTAMENTO CON L’AMORE
  2. BELLUCCI MONICA – Non ha ancora ricevuto il Razzie (a Hollywood sono così miopi…), ma spero proprio che questa vergognosa lacuna sia presto colmata
  3. CICCONE VERONICA (nota come MADONNA) – Ben 7 volte premiata, 5 volte come Peggior Attrice Protagonista e 2 come Non Protagonista. Impossibile citare tutti i suoi capolavori (SHANGHAI SURPRISE, BODY OF EVIDENCE, TRAVOLTI DAL DESTINO…)
  4. DEREK BO – Questa grande attrice drammatica ha lasciato le scene all’apice del successo (come Greta Garbo), ma come dimenticare TARZAN L’UOMO SCIMMIA, BOLERO EXTASY, I FANTASMI NON POSSONO FARLO?    Premiata da 3 Razzie Awards.
  5. LOHAN LINDSAY – Esordisce come bimba acquaesapone per la Disney e partecipa a un filmone diretto da Altman; colleziona 2 Razzie in un film solo (IL NOME DEL MIO ASSASSINO); inoltre partecipa, mancando l’obiettivo per un soffio, al concorso per la peggior attrice del periodo 2000/2009. Sarà la peggiore di questo decennio?
  6. MOORE DEMI – Bravina in GHOST, decise di inseguire il Razzie Award con un impegno degno di miglior causa; sfiorò il premio con NIENT’ALTRO CHE GUAI, PROPOSTA INDECENTE e LA LETTERA SCARLATTA, centrando finalmente il bersaglio con IL GIURATO, STRIPTEASE e SOLDATO JANE.
  7. STEWART KRISTEN – Appena 23enne ha già un lusinghiero curriculum: nomination nel 2010 con il secondo episodio della Twilightdiarrea e nel 2011 con il terzo; nel 2012 il trionfo, con BIANCANEVE E IL CACCIATORE e con BREAKINGeccetera
  8. STONE SHARON 3 Razzie Awards per “quella che accavalla”: per TRAPPOLA D’AMORE (1994), per THE SPECIALIST e per BASIC INSTINCT 2 (2006); oltre a una nomination come Peggior Attrice Non Protagonista in CATWOMAN (2004).

Volete sapere cosa penso di queste “attrici”? Un’immagine dice più di molte parole…https://i1.wp.com/cdn.bmx-forum.com/6/67/900x900px-LL-67b63b9d_bilbo-bilbo-baggins-9578038-678-392.jpeg

e la CHIAVICA D’ORO 2013 è….

In una notte buia e tempestosa una figura ammantata di nero si muoveva furtivamente nei vicoli della vecchia città.

Ero io.

Arrivato davanti a una porticina (precisa a quella di Diagon Alley) battei i rituali 6 colpi (tattaratatta-TATTA’). A una figura ancora più invisibile di me, apparsa nello spioncino, scandii la parola d’ordine: LUPO ULULA’ CASTELLO ULULI’

Poi scendetti… scendei… scendii… insomma andai di sotto, nella Cripta delle Feste. Una quarantina di incappucciati erano seduti a dei tavoli. Aspettavano di giocare a Bingo?

Dopo essermi schiarita la voce saletti… salsi… salii su una sedia e cominciai:

-Rispettabile pubblico, dopo essermi esibito nelle principali cripte dell’Italia Settentrionale sono finalmente qui tra voi!

-Non sono qui per vendere, ma per proclamare quale, tra i film visti in Italia nel 2012, sia stato votato come IL PEGGIORE DEI PEGGIORI da una qualificatissima giuria di bloggers.

-Vi dico subito che PROMETHEUS ha messo tutti d’accordo (Sailor Fede, Anna Nihil, Cecilia, Blabla e il Baronerosso): è la CHIAVICA DELL’ANNO, oltre a fregiarsi dei titoli di SCC (Sceneggiatura a Cazzo di Cane) e SFV (Scena finale da vomito).

-Menzioni speciali per LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI (premio TPB: Trama Particolarmente Balorda) e per TO ROME WITH LOVE (premio CS4S: Colonna sonora da 4soldi). Infine il premio CA (Cagneria di Attore/Attrice) va a… (pausa ad effetto) …Kristen Stewart per BIANCANEV…

Non potetti… possi… potei finire la parola, interrotto da urla selvagge: “FIGL’NDROCCHIA!! MALAFEMMENA!!” e altre oscene imprecazioni nella lingua nera di Mordor. 

Infine tutti si dissolsero, lasciandomi solo. Così terminò la mia avventura: ALI’ BABA’ E I 40 VAMPIRI  

(che titolo di merda! non avete qualcosa di meglio da suggerirmi?)

Mi chiederete (se siete arrivati fin qui) che cosa ne è delle chiaviche italiane.

Prima di elencare le 4 pellicole aspiranti-chiaviche (con i rispettivi Myvoti) premetto che vengono classificate A PARI DEMERITO, in quanto nessuna/nessuno le ha viste, almeno così viene dichiarato.

  • OPERAZIONE VACANZE -punteggio Mymovies 0,96 (credo che sia un record)
  • COM’E’ BELLO FAR L’AMORE – (e com’è brutto farne un film) punteggio Mymovies 1,98
  • ALL’ULTIMA SPIAGGIA – punteggio Mymovies 2,35
  • 100 METRI DAL PARADISO – punteggio Mymovies 3,07

Anche nella mia ballotta NESSUNO (tranne mia moglie e io, affetti notoriamente da autolesionismo) HA AMMESSO DI AVER VISTO IL FILM DELLA GERINI.

Enuncio perciò il PRINCIPIO DI INDETERMINAZIONE FILMICO: certi film sono così orrendi da rendere impossibile la loro valutazione (anche chi li ha visti li cancella dalla memoria).

Concludo dicendo che nel prossimo post saranno focalizzate due attrici nate entrambe nel 1985. neo

CHIAVICHE INTERNAZIONALI (da K. “Biancaneve” Stewart a Lincoln ammazzavampiri)

Alla mezzanotte del 31 prossimoventuro

  • scadrà il termine per pagare l’abbonamento tv (‘tacci loro!!!)
  • sarà calcolata l’area del quadrato costruito sull’ipotenusa
  • sarà assegnato il premio CHIAVICA D’ORO 2013

C’è ancora tempo per votare, dunque.

Ho già recensito PROMETHEUS, attualmente in testa.

Al secondo posto (ma può ancora rimontare) LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI. Ma anche di questa TPB ho già parlato.

And what about BIANCANEVE E IL CACCIATORE, finora terzo in classifica? 

  1. La prima cosa da dire è che non l’ho visto! Confesso e non nego. Lo davano alla multisala Dundrum, ma non ci siamo andati…
  2. Però io mi fido del giudizio di Sailor Fede, il cui post qui riassumo: “sarebbe stato più interessante restare a casa a fissare il pavimento… lo spettatore si chiede perché in America non usino questo film come pena di morte… noioso, deludente… recitazione terribile…”
  3. Da parte mia posso ipotizzare il motivo per cui Kristen Comesichiama è tanto ammirata (ho le prove) dalle squinz teenagers di mezzo mondo. “Se una così ha sfondato e (a 20 anni) incassa quasi come Veronica da Macherio CHIUNQUE con un po’ di culo CE LA PUO’ FARE”

Infine bisognerà recensire TO ROME WITH LOVE. Ma oggi non ho proprio lo sbattimento di farlo.

Lo farò alla prossima occasione.

Per ora mi limito a citare PERSO GIA’ DI SUO (un blogger che ho imparato ad apprezzare da poco): “questo film non sembra diretto da W. Allen, anzi non sembra proprio girato da un regista professionista… la fotografia è scadente e gli attori mediocri; e parliamo di attori come P. Cruz, E. Page e J. Einsenberg, nettamente inferiori alle loro prestazioni abituali; meglio tendere un velo pietoso sulle apparizioni di attori italiani…”

biancanevelincoln