Cercasi esorcista MOLTO BRAVO per Carlo Verdone

Si avvicina àllouin (ho già scritto qui cosa ne penso) e vanno di moda le fattucchiere e gli stregoni.
allow

Ma per Verdone e per il suo film SI VIVE UNA VOLTA SOLA non bastano gli stregoni e le streghe.

Ci vuole un esorcista di quelli bravi (in fondo al postaccio, se proprio insistete, vi dirò in quale film A. Hopkins insegna a scacciare il Maligno)
anton

Cosa è successo e cosa sta per succedere a SI VIVE UNA VOLTA SOLA?

Andiamo con ordine.

Girato nel 2019, stava per uscire a fine febbraio (per la precisione il 27/2/2020). C’era stato il solito giro promozionale a base di interviste e ospitate televisive. Poi il VIRUS e la chiusura delle sale.
stopppp
Rimaneva la via del piccolo schermo. Ma si decise di aspettare l’autunno.

Viva il cinema! Ma il cinema va visto al cinema, in mezzo alla folla!! Ekkekkazzo!!!

Io, vi confesso, ho molta difficoltà ad accettare il progresso (ammesso che sia progresso). Fino a poco tempo fa pensavo che lo streaming fosse una pratica erotica e che netflix fosse un insetticida.

Insomma si programmò per il 26 novembre. Stampati i manifesti, preparate le interviste…

Un altro decreto di chiusura????? Ma porkatroia!!!!!

Qui è proprio il diavolo che ci ha messo la koda…
bauedel
Non tutto è perduto, naturalmente. La sale potrebbero riaprire a fine novembre. Ma in Italia siamo affetti dal morbo del rinvio (si può dire rinviite?), per cui la vedo brutta…

L’unica speranza è chiamare un esorcista e fargli benedire tutti i film in uscita!

(visto che insistete, l’esorcista di 24 righe fa era Antony Hopkins e il film era IL RITO, del 2011)
rito

Nessun diavolo è stato scacciato nella stesura di questo post!

Published in: on ottobre 28, 2020 at 12:20 am  Comments (3)  
Tags: , , ,

Manuela Arcuri – Maria Grazia Cucinotta: 1, 2, X

Ringrazio ANNA NIHIL per avermi segnalato il “caso Arcuri”

In un certame per stabilire quale attrice italiana sia più cagna perché escludere l’interprete di capolavori come BAGNOMARIA, VOGLIO STARE SOTTO AL LETTO e TESTE DI COCCO????

Si può definire ATTRICE la Arcuri?

Se basta comparire davanti alla mdp e pronunciare alcune battute, possono essere definite attrici anche Rita Pavone e Romina Power.

Ma, forse, è richiesto anche un talento interpretativo, un’intensità drammatica, affrontare un copione con battute più complesse di vedi? mi sono depilata un’ascella sola (VIAGGI DI NOZZE, dialogando con Claudia Gerini).

Ditemi voi, lettrici/lettori di questo blogghino, se inserire Manuela nel Torneo delle Peggiori.

Nel qual caso, potremmo confrontarla con M.G. Cucinotta (che ha lavorato accanto a Troisi, Noiret, Brosnan e Anthony Hopkins, ma in ruoli più che altro decorativi).

Facciamo così. Io qui scrivo i nomi di

  • Manuela Arcuri
  • Maria Grazia Cucinotta

e voi per ciascuna scrivete

  • 1 se la considerate LA PEGGIORE DELLE DUE
  • 2 se la considerate la MENO PEGGIO
  • X se NON LA CONSIDERATE NEMMENO UN’ATTRICE

Grazie per l’attenzione. Dopo le immagini dirò due cosette sull’interpretazione di MGC nel memorabile filmone nella fetecchia intitolata IL RITO

troisiil ritoarcuri

La trama de IL RITO (Hafstrom, 2011).

C’è questo esorcista (Hopkins) e gli portano un’indemoniata.

La zia della quale è interpretata da M. G. Cucinotta.

Dopo averla sentita recitare l’esorcista è posseduto dal Maligno e ci vogliono le rituali sette camicie per rimetterlo in sesto.

Solo una coincidenza?

Noi di Voyager pensiamo di no.