i miei primi settanta anni

ho viaggiato per 9 mesi in una capsula (è stato il periodo più bello della mia vita); poi la capsula si è rotta e mi ha lasciato in questo mondo freddo e pericoloso…

Ossignùr, che discorso da vecchio!

Beh, lasciatemi solo enumerare qualcuno dei miei ricordi più originali. Poi (prometto) non tornerò più sull’argomento prima del 2086.

    • ricordo quando non c’era la tv; la sera c’era tempo per guardare le stelle e (nel plenilunio) la facciona della luna; i vecchi ci vedevano Caino con un fascio di spine sulle spalle, io vedevo solo una facciona
    • ricordo quando in Italia il ciclismo era più seguito del calcio; andare allo stadio costa, aspettare il passaggio del Giro o della Milanosanremo è gratis (e più ecologico: ore e ore a respirare l’aria della campagna o della montagna invece di ore e ore davanti alla tv a sentir spaccare il capello in quattro su rigori e fuorigioco passivo…)

cicl

  • ricordo quando gli immigrati clandestini erano italiani; non era la fuga dei cervelli, c’erano milioni che andavano a faticare in Svizzera, in Australia o nelle miniere del Belgio
  • ricordo le case diroccate dai bombardamenti; su molti muri c’erano ancora frasi enfatiche (tipo “molti nemici molto onore”) seguite da una emme in corsivo; adesso una di quelle frasi è stata riciclata da un cazzon da un americano… (intendiamoci, io non desidero vedere Trump appeso a testa in giù; però un calcio in culo da Hillary glielo auguro con tutto il cuore)

Basta, mi fermo qui.

Ah, dimenticavo! Buon St. Patrick Day !!!gig

Published in: on marzo 17, 2016 at 12:05 pm  Comments (6)  
Tags: , , , , , ,

Sarà questo il tema della Maturità?

Secondo indiscrezioni degne di fede, il tema di quest’anno riguarderà LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE e la FUGA DEI CERVELLI ALL’ESTERO.

Forse al ministero sperano che, considerando quant’è dura la sorte dei giovani (con o senza diploma), molti candidati si tolgano la vita durante o subito dopo la stesura del tema.

Questo permetterebbe alle Commissioni d’esame di risparmiare molto tempo.

Propongo, a titolo di documentazione e approfondimento, il seguente testo ai maturandi:

Ma, ar solito, a ‘sto porco de paese,

si vorse trovà’ appoggio pe’ le spese

de la scoperta, je toccò a annà’ fora.

IL CANDIDATO INDICHI L’AUTORE DI QUESTI AMARI VERSI, L’ANNO DELLA LORO PUBBLICAZIONE E DI QUALE SCOPERTA SI TRATTA

(tranquilli, le risposte ve le do io, dopo l’immagine)esami
Risposte:

  1. CESARE PASCARELLA
  2. 1894 (già da allora…)
  3. La scoperta dell’America

In bocca al lupo a tutte/i…

Published in: on giugno 18, 2012 at 3:59 pm  Comments (7)  
Tags: , , ,