Cara Lilibeth, ti scrivo così mi distraggo un po’

Si può dire in bocca al lupo a una sovrana?

Forse no. E poi, con la grinta che hai, il lupo scapperebbe appena ti vede.
beth

Aggiungo, cara Maestà, che un cinefilo come me è obbligato ad applaudire le tue interpretazioni.

Non mi riferisco a tutte le attrici che hanno interpretato te: Helen Mirren (si è portata una statuetta a casa), Olivia Colman, Emma Thompson, Rosemary Leach, Jane Alexander, Vanessa Redgrave, Freya Wilson (è la giovanissima che si inchina a suo padre, il neo-re, nel 1936), Sara Gadon (è un’energica principessa e l’uniforme di sottotenente le sta a pennello) e chissà quante altre ho tralasciato.

No, mi riferisco proprio a te.

Ti ho vista nel 2012, all’apertura dei Giochi di Londra. Con la regia di Danny Boyle, accanto a Daniel Craig, a un addetto alla sicurezza e a 2 cagnolini. Impeccabile recitazione di tutti e cinque.
gee

E ti ho vista l’altra sera. Discorso breve ma ricco di ottimismo: “unità, autodisciplina, risolutezza, calma, buon umore, ognuno sarà orgoglioso della vittoria”

Bravissima. Un discorso così non si sentiva dai tempi di W. Churchill.chur

Published in: on aprile 7, 2020 at 9:02 am  Comments (2)  
Tags: ,

Io, ITAB (rispettosa supplica alla regina Elisabetta II)

Graziosa Maestà, così non va!
elisa
Protesto, col dovuto ossequio, per l’assenza del gruppo linguistico bolognese nella classificazione che il Suo governo ha operato negli studenti provenienti dalla nostra penisola.

Classificazione che, com’è noto, distingue tra

  • Ita (Italian)
  • Itan (Italian Napoletan)
  • Itas (Italian Sicilian)

E noi bolognesi? Perché si nega il nostro sacrosanto diritto a essere etichettati come Itab?

Per noi bolognesi, Maestà, imparare l’inglese è difficile, veramente difficile. Linguisticamente noi deriviamo da re Alboino… quel simpaticone che fece bere il vino alla moglie Rosmunda (vabbé, è una storia lunga; ne parliamo la prossima volta).

Per fare il primo esempio che mi viene in mente pensi, Graziosa Maestà, che l’espressione avverbiale al giorno d’oggi (nowadays, nella Sua bella lingua) a Bologna si traduce con al dé d’incù (pronunciato in fretta suona malissimo!)

Ecco la nostra proposta, Vostra Maestà. I vostri burocrati inseriscano la voce ITAB e noi verremo tutti a studiare l’inglese da voi. Sarà un vero piacere imparare la lingua di Shakespeare e di John Lennon da insegnanti come Judi Dench, Emma Thompson, Maggie Smith ecc

Prometto di dedicare il prossimo post a un elenco delle migliori insegnanti del mondo anglosassone. Perciò (per un ovvio riguardo per la Maestà Vostra) escluderò dall’elenco alcune insegnanti boccaccesche che negli anni ’70 furoreggiavano dalle nostre parti.
edv

Published in: on ottobre 15, 2016 at 10:16 am  Comments (2)  
Tags: ,