i cani nella storia del cinema non sono solo bipedi

Lo so, come battuta non è un granché.

E non è originale; quando Noè la raccontò ai figli nell’arca si sentì dire “papà, è vecchia!!!”

Vabbè… ho elencato alcuni gatti famosi nel cinema. Oggi tocca ai cani.

Per lo più sono cari, belli e commoventi (se qualcuno dice di non essersi commosso a vedere Lassie che torna a casa FINGE); ma ho messo in lista anche Cujo un terribile cane assassino (creato da Stephen King, cosa vi aspettavate?)

Noterete che stavolta c’è un film italiano (gatti no, cani sì; qualcuno può spiegarmi perché in Italia i cani sono più apprezzati dei gatti?)

RIN TIN TIN (infiniti film e telefilm dal 1923 agli anni ’50)
rinty
PAL (dal primo della serie, LASSIE COME HOME 1943, all’ultimo THE PAINTED HILLS 1951)
pal
FLAIK (in UMBERTO D. 1952)
flai
CUJO (è anche il titolo del film, 1983)
cujo
HOOCH (TURNER E IL CASINARO, 1989)
hooc
MARLEY (MARLEY & ME, 2008)
marley
HACHIKO (2009)
hac
UGGIE (in THE ARTIST 2011)
uggi
Nessun cane è stato maltrattato nella stesura di questo post.

Annunci
Published in: on aprile 26, 2017 at 8:47 am  Comments (3)  
Tags: