due notizie nel giorno della Candelora

Notizia n° 1. Nella città di Sanremo è morta una donna di 77 anni. Fuga di gas. Mi dispiace molto per lei, che si chiamava Maria Grazia Gugliermetti.

Nell’esplosione che ha posto fine ai suoi giorni è rimasto ferito lievemente un personaggetto della tv, tale Dario Oliviero (in arte, Gabriel Garko).

Del sopra citato Dario Oliviero e delle sue imprese ho dato notizia in un post del 2014, affiancandolo a un altro attore nato nello stesso anno a San Juan de Puerto Rico.

Commento alla notizia n° 1. Posso dire che se a tirare le cuoia fosse stato lui e a sopravvivere fosse stata lei per me era lo stesso? Anzi, era molto meglio?  Anzi, posso proporre che il 1° febbraio di ogni anno si celebri il Maria Grazia Gugliermetti Day?

Notizia n° 2. Si sta traslando (voce del verbo traslare) la salma mummificata di padre Pio da Petrelcina (in arte, S. Pio) a Roma, con tanto di scorta della polizia stradale.

Commento alla notizia n°2. Con tutto il rispetto, era proprio necessario questo omaggio alle spoglie mortali del santo frate? Non dice la Bibbia che siamo polvere e alla polvere dobbiamo tornare? Non è più importante lo spirito della materia? Non abbiamo ridacchiato (giustamente) delle cure che a Mosca si dedicano alla mummia di Vladimir Ulyanov (in arte, Lenin)?

Bah…
padre

Published in: on febbraio 2, 2016 at 12:28 am  Comments (7)  
Tags: , , , , ,