Matteo Renzi nell’iperspazio

Com’è noto, Leonardo da Vinci costruì nel 1499 una Macchina capace di viaggiare nel tempo e nello spazio.

La sperimentò inviando nella Quinta Dimensione un suo giovane garzone, Matteo da Rignano.

O Maestro (chiese Matteo entrando nella Macchina) vi vedrò io giammai?-

-Ci si rivede alle calende greche, o grullo!- rispose Leonardo abbassando una leva.
macch
Matteo il Grullo, viaggiando nel futuro, nel passato e anche nel congiuntivo

  • insegna a Pitagora a sommare i quadrati costruiti sui cateti
  • insegna agli Egiziani a costruire le piramidi (ci prova anche con i Maya; ma lì ha problemi con le maestranze per via dell’articolo 18 e le dimensioni risultano ridotte)
  • vede il big bang, il big crunch e il big mac (senza cipolla però, perché non gli garba la cipolla)
  • presenta McConaughey a Steven Spielberg, come descritto nel post precedente
  • si innamora di Barbara Berlusconi
  • poiché la suddetta Barbara non se lo fila neanche di striscio (lo trova un po’ loffio), Matteo risale di un secolo, seduce la bisnonna di Silvio, diventando così il bis-bisnonno di Barbara
  • trova José Mourinho sulla panchina del Chelsea e riconosce in lui Leonardo reincarnato
  • gli chiede “o maestro, perché mai non siete rimasto all’Inter?”
  • risposta di Leonardo: “se rimanevo a Milano aumentavano le probabilità di inciampare in un bischero come te… e ora lévati dai coglioni!”
Published in: on dicembre 3, 2014 at 2:09 PM  Comments (9)  
Tags: , , , ,

figurine per il presepio 2013 (in appendice, un personaggio misterioso si chiede “fu vera gloria?”)

Quest’anno il presepio sarà particolarmente affollato.
Un ruolo importante l’hanno gli immigrati (sbarcati a Lampedusa e in altri luoghi).

Non è che stiano molto comodi, vicini alla grotta e nel freddo della campagna betlemita. Ma sempre meglio che nei Lager centri di accoglienza italiani.

E comunque c’è un po’ di calore anche per loro. Sarà merito del bue e dell’asino…

Tra i pastori e le pecore si può vedere Gennaro Gattuso, che ripete a tutti che non ha truccato nessuna partita. Anche perché truccare una partita richiede una mentalità strategica (ad esempio, capire quale è la tua porta e quella degli altri) che lui non ha mai avuto.rino
Più in là ci sono Galliani e Barbara B. che hanno rinunciato (per il momento) a uccidersi a vicenda. E’ Natale…

Particolarmente numeroso il gruppo dei Magi. C’è anche una delegazione venuta da Hogwarts (i colleghi chiedono insistentemente come si fa a non pagare l’imposta catastale, ma ricevono risposte elusive).

Tra i maghi c’è anche Barack Obama. A lui chiedono se è vero che ha fatto piazzare delle microspie a Nazareth e a Betlemme. Lui nega.

Ho notato anche, in disparte presso una casa in rovina, un vecch uomo attempato dall’espressione molto pensosa. Mi ha raccontato la sua storia, che qui riassumo.
presepio
“…io ne ho fatte cose che voi comuni mortali potete appena immaginare… ho sconfitto nemici potentissimi, terrestri e no (ho frequentato tanti extraterrestri da chiedermi se lo sono anch’io)… spesso ho dimostrato saggezza, qualche volta sono andato clamorosamente fuori di testa… fu vera gloria? e soprattutto quale tra le mie interpretazioni sarà ricordata come la migliore? e quale la peggiore?”