Anche stavolta copiamo un film straniero. In Germania hanno girato ER IST WIEDER DA? e noi risuscitiamo Mussolini

Massimo Popolizio interpreterà Mussolini nel film SONO TORNATO (di Luca Miniero)

Popolizio è bravo nei ruoli di cattivo (ricordate L’ABBIAMO FATTA GROSSA, CUORE CATTIVO, IL GIOVANE FAVOLOSO?) perciò il film non lo voglio perdere.

Ma c’è una controindicazione. E’ il remake di un film tedesco e sospetto che seguano l’originale scena per scena, tipo quel BENVENUTI AL SUD (diretto guarda caso dallo stesso Miniero) che ricalcava senza pudore l’originale francese.

Perciò lasciatemi riassumere la trama di ER IST WIEDER DA, anche perché è comparso come una meteora sui nostri schermi nell’aprile del 2016 (al cinema Rialto durò solo 3 giorni).

Premessa. Non è un film politico; è una commedia grottesca sulla tv spazzatura e su you tube, un mondo sbirolato in cui più sei stronzo più hai successo. Fine della premessa.

Berlino. In un’emittente privata fa furore un tizio vestito come Hitler, che parla e si muove come Hitler, e che affascina i telespettatori con le sue tirate contro gli stranieri. La bionda direttrice dei programmi ammira la sua professionalità: “è talmente calato nella parte da non uscirne mai!”
belli
Non mancano gli ostacoli alla resistibile ascesa di Arturo Ui del Tizio. I Naziskin lo gonfiano di botte (come osa fingersi LUI?) e la sua popolarità scende a zero quando si scopre che ha sparato a un cane. Però alla fine…

Dopo l’immagine spoiler a volontà!
adol
Finisce che un poveraccio che lavora in quella tv scopre che quel tizio è VERAMENTE Hitler, vomitato dall’inferno. Naturalmente finisce in un manicomio (chi può credere a un terminator che appare tra le aiuole dei giardini pubblici?). Tizio e la bionda di cui sopra viaggiano trionfalmente per i viali di Berlino su una Mercedes d’epoca. Qualcuno li insulta, qualcuno alza il dito medio, qualcuno ride… qualcuno saluta col braccio teso.

Quando sei in televisione qualcuno finisce con l’adorarti. In Italia ne sappiamo qualcosa…

Annunci
Published in: on agosto 8, 2017 at 7:49 am  Comments (2)  
Tags: , ,

cosa è successo questa mattina sulla Persicetana?

Oggi sono passato, verso le 10 del mattino, per la località di San Giacomo del Martignone.

Ho notato (era impossibile non notare) un inconsueto schieramento di gazzelle della Polizia Stradale.

Cosa sarà mai successo a Saint-Jacques-du-Martignòn, località solitamente tranquillissima?

  • hanno scoperto che i capi della ‘ndrangheta si stavano incontrando con gli emissari del Cartello di Medellin nel baretto presso la chiesa di Santiago del Martignòn?
  • stava per iniziare, nel campo di calcio parrocchiale, il derby tra Polizia e Carabinieri?
  • la giornalaia è una gnocca da urlo, cosa che ha provocato un improvviso interesse per la lettura?
  • qualche spiritosone ha ideato un Pescedaprile con 30 giorni d’anticipo, segnalando con lettera anonima che il Santo Graal è custodito nella prima cappella del cimitero di Sankt Jakob von Martignonen (ce la nascose Hitler, in fuga dalla Linea Gotica e inseguito da Indiana Jones)?

Se aspetto che ci pensi Roberto Giacobbo a svelare l’arcano mi tocca di aspettare un bel po’… Restate in ascolto e presto saprete tutto!

AGGIORNAMENTO del 4/3/2017

E’ segreto di Stato, ma corre voce che il Presidente Mattarella sia venuto (con adeguata scorta) a comprare i giornali qui!!!!!
poliz

FILMUS INTERRUPTUS, con anticipazioni sul Vol. 2 di Larsv()ntrier

C’era qualcosa di strano nel popcorn che mi hanno dato all’ingresso.

Me ne sono accorto quando Joe è uscita dallo schermo ed è venuta a sedersi sulle mie ginocchia.

Mormorava qualcosa come “synspunktet for min Forfatter-Virksomhed, en ligefrem meddelelse, rapport til historien” (che significa, credo, “fumare secca la pelle”).

E fin qui niente di strano. Invece mi sono meravigliato che Woody Allen, alla mia destra, ripetesse L’AMORE E’ LA RISPOSTA: ma mentre stai aspettando la risposta il sesso fa sorgere alcune domande interessanti.

Nella poltrona di sinistra c’era Roy Batty: IO NE HO VISTE COSE CHE VOI UMANI NON POTRESTE IMMAGINARE… MA UNA TROIA COSI’ NON L’HO VISTA NEANCHE SUI BASTIONI DI ORIONE e si è buttato su Joe.

Nella fila dietro invece c’era un coretto di napoletani. Cantavano femmenaa, tu sì na malafemmenaaa… te voglio bene e t’odioo, nun te pozzo scurdaaaaa (mi sembrava di sentire anche la voce di Totò)

Il resto del film mi è sembrato un po’ più confuso.

Comunque sono in grado di anticipare, a grandi linee, il contenuto del volume2. lars Anzitutto Joe spara a Seligman

-Muori, puzzolente giudeo!!!!-

-Ma io sono contro il sionismo…-

BANG!!!

-Frega niente! Un giudeo è sempre un giudeo!! Lo dice anche il Firer!!!-

Infatti in un angolo si vede zio Adolfo che si affanna col GRATTA E VINCI.

-Posso ancora vincere la guerra…- Poi si accorge di aver sbagliato barzelletta e se ne va.

Arriva Raffaella Carrà, ringiovanita.

Ha bevuto il siero dell’eterna giovinezza (l’ha comprato da me; i primi cento che mi telefonano per la prenotazione avranno gratis una pomata contro le emorroidi).

Raffa e Joe si abbracciano e si baciano dappertutto. Poi vanno in Amazzonia, aprono un lebbrosario e adottano 14 bambine.

Published in: on aprile 9, 2014 at 10:35 am  Comments (4)  
Tags: ,