LA SIGNORA HARRIS VA A PARIGI

La protagonista si chiama Ada Harris. Vive a Londra e, vedova di guerra, ha un gran bisogno di soldi.
harris

Vi spiegherò poi per quale motivo ha bisogno di soldi. Per ora apro una parentesi.

APERTA PARENTESI. Ada tenta la fortuna e fa una cospicua puntata alle corse dei cani. L’impiegato che riceve le scommesse si chiama Mr. Archie e cerca di dissuaderla: “Lei sta buttando i suoi soldi; quel cane è un brocco e non vincerebbe neanche se corresse da solo!” Infatti arriva ultimo (il cane, non l’impiegato) e Ada si mette a piangere. Ma di Mr. Archie riparleremo in seguito. Vi consiglio comunque di NON giocare. E’ il modo migliore per rovinarsi! CHIUSA PARENTESI.
jason

Torniamo al motivo per cui Ada è assetata di pecunia. Lavorando come domestica per una ricca stronza ha visto un bellissimo vestito della Maison Dior nell’armadio.

“Che meraviglia! E io, che sono sempre andata in giro vestita da vagabonda, ne voglio uno, costi quello che costi!”

Qualcuno potrebbe obiettare che si possono spendere meglio i soldi. Ma qui si tratta del sogno! Della favola di Cenerentola! E poi arriva un gruzzolo dal Ministero della Difesa: si è deciso di assegnare una pensione più che rispettabile alla vedova del pilota della RAF Harris, precipitato in territorio nemico nel 1944 (dopo 13 anni! sapete com’è la burocrazia…)

Ecco Ada alla conquista di Parigi. Con i suoi sorrisi e la sua spontaneità fa amicizia con tutti, dai clochards alle top models, e viene corteggiata anche da un marchese (vedovo) che passa i suoi pomeriggi alle sfilate di Dior.

(Vi ricorda qualcosa? Magari le baron de Fontanel che “educa” Sabrina alla Scuola di Cucina parigina nel film di Billy Wilder?)
sabr

Naturalmente ci sono ostacoli sulla strada della protagonista. Che favola sarebbe senza qualche cattivo? C’è una ricca stronza anche a Parigi (ma avrà quello che si merita).

E Ada, tornata a Londra, sembra definitivamente sconfitta dalle avversità. Ma un colpo di scena finale riaggiusta tutto e lei ballerà il valzer con il signor Archie.

Postilla finale per i cinefili.

Archie è interpretato da Jason Isaacs, speciale nei ruoli di fetentone (qui riporto immagini da THE PATRIOT, da MORTO STALIN SE NE FA UN ALTRO e nel ruolo di Lucius Malfoy il “mangiamorte”), ma se la cava bene anche in commedie come questa.colzokovpo

Published in: on novembre 22, 2022 at 11:10 PM  Comments (7)