Ferragosto in città – manuale di sopravvivenza

Finalmente dichiarato NEGATIVO (ho già descritto le mie esperienze da covid) mi aggiro per Bologna e scopro che la città è tutt’altro che deserta.

Tantissimi sono rimasti in città. Te ne accorgi al momento di parcheggiare.

Te ne accorgi nei supermarket. Te ne accorgi nella fila davanti al fruttivendolo pakistano (e meno male che lui c’è sempre) o davanti al giornalaio di piazza Volta (anche lui c’è sempre, anche a Ferragosto). Te ne accorgi se devi fare benzina.

C’è la crisi. Altroché se c’è.

Molti barano. Magari riappariranno tra una settimana abbronzatissimi. Ma è con tutta probabilità un’abbronzatura artificiale.
lampad

Published in: Senza categoria on agosto 11, 2022 at 11:57 PM  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2022/08/11/il-richiamo-della%c2%a0foresta/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Bene la negatività! C’è la crisi e c’è il covid. Io ho notato che però c’è un certo svuotamento.

    Piace a 1 persona


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: