vaccinato! (allego alcune fantasie ucroniche su Napoleone, Rommel e l’ammiraglio Isoroku Yamamoto)

Mi sono vaccinato ieri. Terza dose.

Lo so, non è una gran notizia. Ma ci tenevo a dirvelo perché sono convinto che ci dobbiamo vaccinare tutti. Punto.

Per aggiungere qualcosa a questo post (talmente scarno che lo dovrei chiamare postino) provo a cazzeggiare.

Ho saputo che alcuni atleti passano da una squadra all’altra per motivi venali. Uno lascia la maglia del Barcellona per quella del Paris Saint Germain, oppure quella dell’Inter per quella del Roccacannuccia. Lo sapevate già?

Sì, credo che lo sappiano tutti.

Immagino adesso che nel 1789 il ventenne ufficiale d’artiglieria Bonaparte, disgustato dagli eccessi dei sanculotti, abbia lasciato Parigi per mettersi al servizio di Caterina, Imperatrice di Russia. Cosa sarebbe successo?
nap

E se Erwin Rommel nel 1939 avesse traversato la Manica per arruolarsi nell’esercito di Giorgio VI? E se l’ammiraglio Yamamoto, alla vigilia di Pearl Harbour, fosse passato dalla parte degli Americani?
rommoyam

Beh, vado a dormire e vediamo cosa mi viene in mente.

Published in: on dicembre 5, 2021 at 12:27 am  Comments (5)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2021/12/05/moccia-come-salinger/trackback/

RSS feed for comments on this post.

5 commentiLascia un commento

  1. Marco, non buttarti giù: quando si tratta di cazzeggiare non sei secondo a nessuno!
    La mia idea, a proposito di condottieri e calciatori trasmigranti, è che molto spesso vanno a finire la carriera quando ormai hanno un piede nella fossa. In rari casi la spesa (tutti hanno un prezzo) poteva essere giustificata, ma cosa avrebbe combinato Napo senza lo sciovinismo francese?

    Piace a 1 persona

    • Stanotte ho sognato la trionfale carriera di Napo: dopo una serie di vittoriose campagne in Medio Oriente lo Zar lo nominò principe di Gerusalemme e dell’Egitto, poi tentò di invadere l’India ma fu sconfitto da un certo Wellington e imprigionato nell’isola di Sant’Elena.
      Quanto al passaggio di Messi al Paris ecc era stato profetizzato nel film IL CONCERTO di Radu Mihaileanu (2009)

      "Mi piace"

  2. Napo a santelena capì che non era il caso di conquistare il mondo. Ciò che voleva era fumarsi in santa pace il suo mezzo toscano. Beethoven cancellò la dedica. Ei fu.

    Piace a 1 persona

  3. bravo con la dose
    beh, di certo non ci sarebbe il nuovo imperatore francese 🙂

    Piace a 1 persona

    • Ai francesi piacciono troppo gli imperatori (l’ultimo fu De Gaulle, preferisco non prevedere chi sarà il prossimo). Meglio dimenticare l’ingombrante eredità napoleonica.

      "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: