LA SCUOLA CATTOLICA (dal romanzo al film)

Qualche anno fa avevo recensito il romanzo di Albinati.
catt

Mi era piaciuto fino a un certo punto. L’interesse per la versione cinematografica, tuttavia, mi ha portato in sala (ci ha portati in sala, mia moglie e io).

Cominciamo, naturalmente, dal dilemma “era davvero necessario il divieto ai minori di 18 anni?”. “Non bastava quello ai minori di 14?”

Posso capire il ragionamento di chi, dominato dalla paura, immagina che qualche 15enne sia affascinato dai sadici assassini del Circeo.

Ma non lo condivido. In base a quel principio andrebbe vietato ai minori qualsiasi film o documentario sul nazismo. E i fumetti di Diabolik.

Noto inoltre che molti personaggi sono stati aggiunti a quelli del romanzo, ad esempio i genitori di Gianni Guido (interpretati da Scamarcio e Jasmine Trinca). Altri invece sono stati cancellati (il prof. Curzio, il prof. Ontani, fratel Barnaba) o fortemente ridimensionati (il prof. di religione, interpretato da Fabrizio Gifuni). D’altra parte era inevitabile; provate voi a riassumere quasi 1300 pagine in 100 minuti…

POST SCRIPTUM. L’istituto cattolico frequentato dai 3 assassini (Izzo, Ghira e Guido) si chiamava e si chiama tuttora San Leone Magno; nel film ha cambiato nome, per evitare una querela per diffamazione: lo chiamano Istituto San Luigi

A Bologna c’è una scuola che si chiama così, in via D’Azeglio 55; ma i suoi ex alunni non sono finiti all’ergastolo (almeno che io sappia)

Published in: on ottobre 10, 2021 at 12:54 am  Comments (9)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2021/10/10/la-scuola-cattolica-di-edoardo-albinati/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. Ci avevano provato a far sequestrare Diabolik

    Piace a 1 persona

  2. Hai nominato alcuni attori che ricordo con affetto per le loro ottime prestazioni in altri film: Scamarcio ha spaccato in “Welcome home” e “L’uomo nero”, Jasmine Trinca in “Romanzo criminale”, Fabrizio Gifuni in “Galantuomini”… hai visto i film in questione?

    Piace a 1 persona

  3. Non ho letto il libro e non ho visto il film. Da quello che si capisce dalle recensioni e dalla mia esperienza credo che la critica alla educazione cattolica sia giustissima, ma che i delitti c’entrino poco. La vera domanda secondo me è: perché la società italiana fomenta più di altre il cattolicesimo? Io voglio sperare che, come in altri campi, ci stiamo avvicinando alla media europea. Ma tutti sappiamo quanto sia difficile lo smaltimento dei rifiuti, soprattutto dalle parti di Roma. Credo che se ne sia accorto persino il papa cattolico.

    Piace a 1 persona

  4. Posso capire il ragionamento di chi, dominato dalla paura, immagina che qualche 15enne sia affascinato dai sadici assassini del Circeo.

    ma se ci sono film horror con il limite ai 14

    "Mi piace"

    • Un conto è l’horror
      un conto è quella perversione della libido che chiamiamo SADISMO
      Esemplifico.
      Una donna nuda fa rizzare l’uccello di un uomo normale; ma il sadico non si accontenta, vuole vedere quel corpo coperto di lividi e di sangue; al limite vuole la morte della (o del) partner
      Nel film in questione più di 30 minuti sono dedicati alle sevizie riservate dal trio dei sadici a due sventurate
      Voglio sperare che TUTTI gli spettatori siano stati indotti da quelle immagini a sentimenti di pietà (e di sdegno verso i tre assassini)

      "Mi piace"

      • Ah ok

        Piace a 1 persona

      • Il sadomasochismo al cinema è di uso costante. Fa inorridire e/o eccitare. E’ considerata perversione la messa in atto con persona non consenziente.

        Piace a 1 persona


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: