Maria Antonietta e il GREEN PASS

All’alba del 20 giugno 1791 una grande carrozza, appesantita da 4 quintali di vestiti, creme di bellezza, balocchi e profumi, uscì da Parigi, direzione est.

La regina Maria Antonietta (Etta per gli amici) si era dimenticata di avvisare il marito Luigi, detto il Babbeo; al suo posto le avrebbe fatto compagnia il conte Alex Fersen (c’era del tenero tra i due, sapete).
fersin

Etta si era procurata un Modulo di Autodichiarazione, redatto personalmente da Maximilien da Robespierre, in base al quale era autorizzata a recarsi a Vienna per incontrare sua cugina Maria Elisabetta Alberti-Casellati.
aettasall

Ma la carrozza fu fermata a Varennes (dipartimento della Mosa)

I vigili urbani pretesero il green pass per la regina e per il conte. “E non venitemi a dire che lui è un vostro congiunto, che tra voi c’è “uno stabile legame affettivo”! Quello è uno da una botta e via, l’ho letto su CHI”

Si metteva male. Fersen fu ghigliottinato sul posto. Ma Etta ebbe fortuna.

Intervenne un giovane ufficiale d’artiglieria, Napoleon Macron, che prese tra le braccia la regina e la portò a letto in salvo
macr

Published in: on agosto 31, 2021 at 12:07 am  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2021/08/31/il-quintetto-base/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Ammetto di esserci rimasto quando ho scoperto che Fersen è una persona realmente esistita: lo conoscevo solo da Lady Oscar, dove ha una storia talmente da romanzo con Maria Antonietta che non avrei mai creduto fosse vera!
    Spiazzante l’epilogo con inversione di ruoli, in cui lui perde la testa e lei si salva con un matrimonio forse più funzionale di quello con il Babbeo.

    Piace a 1 persona

    • Mi è sempre piaciuto riscrivere le storie vere con finali alla rovescia, come quella di Garibaldi che salpa da Marsala per debellare il corrotto regno dei Savoia (l’ho raccontato il 20 aprile ultimoscorso)
      Comunque non vorrei dare l’impressione di essere contrario al Green Pass e ai vaccni. Li apprezzo molto!

      Piace a 1 persona

      • No no, tranquillo, si capisce molto bene dietro l’ironia quale sia il tu pensiero; è proprio l’ultima cosa su cui mi sono soffermato a pensare!

        "Mi piace"

  2. […] La settimana scorsa mi sono divertito ad associare il GREEN PASS con le storie di Cappuccetto Rosso e di Maria Antonietta. […]

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: