CRUDELIA (a metà strada tra IL DIAVOLO VESTE PRADA e il dottor Jekyll)

Quando ero giovane (molti secoli fa, quindi) apparve sul grande schermo LA CARICA DEI 101, dove la cattivissima Crudelia Demòn smaniava per scuoiare tutti i cani dalmati di Londra. E fumava sempre; appariva chiaro che chi fuma non ama gli animali (ci saranno eccezioni a questa regola, ma io non ne ho mai osservate)
de mon
Ora scopriamo che da giovanissima Crudelia (nella v.o. Cruella) ha patito frustrazioni e dolori terribili. Almeno in parte possiamo capire il suo odio per i dalmati.

Non voglio raccontare troppo (sono già stato diffidato dal farlo da un importante personaggio). Mi limito a nominare la tracotante tiranna della moda Baronessa Von Hellman, interpretata dalla bravissima Emma Thompson (nel ruolo a lei insolito di dark lady)
hell

Tra i miei dvd non ho, né mai ebbi, quello relativo a IL DIAVOLO VESTE PRADA. Ma credo di ricordare bene il personaggio di Miranda (Meryl Streep).

Notate anche voi qualche analogia? Vabbè, Miranda è americana e la baronessa è londinese… ma a parte questo?
miratomp

Considerazione finale.

La giovane Estella (che poi chiameremo Cruella De Vil) all’inizio della storia ha un’anima in parte buona e gentile, in parte gelida e spietata. Quest’ultima prevarrà in modo clamoroso.

Tutti noi siamo un po’ Jeckyll e un po’ Hyde. Resta da stabilire se la durezza della vita (o le botte di fortuna) ci spingano in modo irresistibile in una direzione o nell’altra.

O se esista quello che i filosofi chiamano libero arbitrio. Magari ne riparleremo.

Published in: on giugno 3, 2021 at 4:55 PM  Comments (4)