L’autore di questo bloggaccio non se la sente di stroncare la fiction su LEONARDO (è come sparare sulla Croce Rossa)… ma suggerisce qualche modifica agli autori

Premessa. Cosa ci possiamo aspettare da una fiction “storica” della Rai, dove il pubblico è formato prevalentemente da A.R.R. (Analfabeti di Andata e Ritorno) che fanno fatica a distinguere i gladiatori romani, le guardie svizzere e i calciatori del Liverpool?

Ricordo la miniserie su COLOMBO (il navigatore, non il tenente) diretta da Lattuada nel 1985. Nonostante la presenza di star ollivudiane come Faye Dunaway, Max von Sidow e Gabriel Byrne era orrenda!!!

Fine della premessa.
cvi
E ora qualche consiglio agli sceneggiatori (è tutto gratis, però siete pregati di citare la fonte)

  1. improvvisamente il protagonista ricorda da dove viene (magari dopo una botta in testa); espediente un po’ vecchiotto, ma spesso funziona
  2. c’era una volta in una galassia lontana lontana il pianeta Kryptoooon che esplose (forse qualcuno aveva lasciato aperto il rubinetto del gas); si salvarono solo Superboy e Supergirl (se ci sono problemi di copyright troveremo altri nomi, tipo Elvispresli e Ladigagà)
  3. atterrati sulla Terra 10.000 anni fa i due si perdono di vista: lui è impegnato a inventare (insegna agli egiziani come si costruisce una piramide, agli americani come si mastica il chewing gum e a un medico francese come si taglia la testa in modo rapido) mentre lei si dedica a scopare a sperimentare nuovi approcci con mammiferi e uccelli
  4. Superboy sente nostalgia di Supergirl; ma non la vede da molto tempo e la memoria col tempo sbiadisce; perciò inventa la televisione e il programma CHI L’HA VISTA?; presenta a Federica Sciarelli una lunga serie di ritratti, che riproduco in parte; secondo voi la ritroverà?
  5. In questi fumettoni è indispensabile la figura del SUPERCATTIVO, quello che alla fine il (o la) protagonista farà a pezzettini; ma chi sarà questa volta? Joker, Tanos, Voldemort, IT, il monaco Rasputin? Ci devo pensare…

lonaerbotersmartpiggybean

http://www.arte.it/foto/orig/bd/103931-Leda_Galleria_Borghese.jpg

https://mcarte.altervista.org/wp-content/uploads/2019/03/Study_for_the_Head_of_Leda.jpg

Published in: on marzo 31, 2021 at 12:12 PM  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2021/03/31/emily-dickinson/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Non ho visto quella su Colombo mio concittadino.
    Non mi piace questo Leonardo… proprio niente.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

    Piace a 1 persona

    • Sul fumettone di quest’anno siamo d’accordo: non vale niente!
      Ma lo sceneggiato su Cristoforo Colombo era molto peggio.
      Buon pomeriggio a te
      marco

      Piace a 1 persona

  2. […] Come raccontato nel post precedente l’alieno SuperBoy ha attraversato la storia dei terrestri assumendo varie forme. Dopo essere stato Leonardo da Vinci è rinato a Stradford-upon-Avon nel 1564 e ha scritto pagine immortali; per la verità THE TAMING OF THE SHREW non è la migliore delle sue commedie, ma come vedrete gli fu utile per ritrovare SuperGirl. […]

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: