Torna il cinema? Quello vero?

Hanno riaperto quasi tutto. Palestre, musei, parrucchieri per signora, ristoranti ecc

Ma le sale (al chiuso o all’aperto) fanno fatica a ripartire.

Lo so, sono troppo all’antica. Adesso i film si vedono sul piccolo schermo o sui tablet. Ma per noi, cinefili della vecchia scuola, la sala buia ha un fascino indistruttibile.

Attendiamo quindi le nuove proposte. Al F.I.C.O. (Fabbrica Italiana COntadina) si apre tra pochi giorni. Lo spazio c’è. Spero solo che non sprechino quest’occasione per la solita sbobba disneyana.
fik

Post Scriptum. A Milano (provincia di Garbagnate) una folla di cialtroni, quasi tutti senza mascherina, ha riempito piazza del Duomo.

Era una manifestazione autorizzata? Va degradato SUBITO chi l’ha autorizzata.

Non c’era il permesso della Questura? Andavano usati gli idranti!

Noi siamo stati in coda per ore (sommando Marzo, Aprile e Maggio credo di aver superato le 50 ore di coda davanti al fruttivendolo, al salumiere, al giornalaio, alla farmacia eccetera) e questi qui se ne fregano di ogni norma di prudenza?

Tra la gazzarra arancione di Milano (e di altre città) e i carri armati che quel simpaticone di Trump sta pensando di usare per mantenere l’ordine pubblico una via di mezzo si dovrebbe trovare.
papp

(nessun gilet arancione è stato molestato nella stesura di questo post)

Published in: on maggio 31, 2020 at 10:47 am  Comments (3)