MOVIDA, voce del verbo NON CAPIRE UN CAZZO

Se avessi ancora capelli mi metterei le mani nei medesimi. Avete visto che specie di carnevale maggiolino?
pratelratell

E non è successo solo una volta (il 25 aprile si poteva fare un’eccezione, lo ammetto). Succede praticamente ogni sera in certe strade di Bologna.

Non sto a ripetere tutte le considerazioni epidemiologiche che conoscete tutti (potete leggere il post maschere della blogger Cecilia).

Non vi voglio annoiare con la certezza (non ipotesi, CERTEZZA) della pericolosità di un portatore sano che diffonde il virus a chi gli passa vicino ecc ecc.

Non faccio il moralista di professione, anzi tendenzialmente sono un anarchico anch’io.

Ma ci sono regole che vanno rispettate.

C’è bisogno di prudenza, c’è bisogno di buon senso.

C’è bisogno di rispetto per chi in questi 3 mesi ha fatto il suo dovere, rinunciando a baci abbracci assembramenti cinematografo concerti partite di tennis (si sarebbe dovuto sanificare ogni palla dopo averla giocata; passa la voglia…).

E tutti i nostri sacrifici rischiano di essere cancellati perché qualcuna/o non riesce a contenersi.

Cosa vi dice il cervello?padov

Published in: on maggio 21, 2020 at 11:04 am  Comments (9)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2020/05/21/movida-voce-del-verbo-non-capire-un-cazzo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. Qui in Spagna non permettono cose così, ma siamo ancora alla fase uno della de-escalation. Suppongo che in fase tre anche qui diventeranno più permissivi. Personalmente non ho nessuna voglia di ritrovarmi in mezzo a folle di gente di questi tempi, ma evidentemente molti se ne fregano…

    Piace a 1 persona

    • Mi scrivi dalla queridisima Espana? Ne approfitto per chiederti “lì potrei pubblicare queste foto nel blog?”
      Perché qui si corre sul filo del rasoio. Un avvocato mi ha detto che se le immagini sono troppo nitide si viola la legge sulla privacy!

      Piace a 2 people

      • Non ti saprei dire, scrivendo solo di cinema e Star Trek non pubblico mai foto di persone fatte da me… suppongo che sia meglio se copri le facce in qualche modo, effettivamente!

        Piace a 1 persona

  2. Esatto, a me quello infastidisce: io ho rispettato le regole e non sono uscito, non voglio un premio ma nemmeno voglio che la coglionaggine degli altri vanifichi i miei sforzi.
    Dovrebbero punire costoro.

    Moz-

    Piace a 1 persona

    • Quelli (e quelle) che vanno diffondendo il virus nella cosiddetta movida (tradurrei con CASINO) dovrebbero passare una notte in un pronto soccorso.

      "Mi piace"

  3. Non ho parole… e neppure sul fatto che si potrebbe violare la legge sulla privacy.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

    Piace a 1 persona

    • Ho chiesto a Sam Simon (from Spain) quali leggi ci sono là su chi fotografa i casinisti della sera.
      E in Svizzera avrei potuto pubblicare quelle foto nel mio blog senza rischiare?

      Piace a 1 persona

      • Proprio non so risponderti… anche perché, se faccio una foto e, più o meno per caso sulla foto ci sono delle persone, perché non devo poter pubblicare?
        Oggi, la libertà è sempre più relativa… ammesso che ci sia.
        Ciao.
        Quarc

        P.S.: Mi stai dando lo spunto per scrivere un articolo.

        Piace a 1 persona

  4. Molto bene, Quarc!
    Aspettiamo l’articolo.

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: