C’era una volta IL MEDIOEVO PROSSIMO VENTURO

Non sapevo che Roberto Vacca fosse ancora vivo.

Si è fatto intervistare per profetizzare che il Virus se ne andrà da solo col caldo dell’estate e che comunque ci sono state ben altre epidemie nei secoli passati.

Spero davvero che abbia ragione e si possa festeggiare insieme il suo prossimo compleanno (sarà il 31 maggio e saranno 93 candeline).

In passato non sempre le sue previsioni hanno colto nel segno. Negli anni 70 profetizzava che il mondo occidentale sarebbe sprofondato nel caos a causa dell’eccesso di sofisticazione tecnologica.

Nella mia libreria conservo una copia del suo romanzo LA MORTE DI MEGALOPOLI. Se proprio ci tenete ve lo riassumo dopo le immagini. Se incontrerò il prof. Vacca (a Roma o in altro luogo) mi farò fare una dedica.

Ma intanto mi vado a lavare subito le mani con acqua caldissima (secondo lui il Virus non può resistere a temperature superiori a 17 gradi Celsius).
megavacca

Rieccomi qui. Mi sono lavato e asciugato a dovere.

Dunque ecco la trama del romanzo di cui sopra.

In un momento imprecisato (futuro rispetto al 1974, data della pubblicazione) gli U.S.A. godono di un orgoglioso benessere dovuto al progresso tecnologico e anche al fatto che hanno smesso da tempo di aiutare i paesi del terzo mondo.

Ma accade la catastrofe: due aerei si scontrano nel cielo di New York e precipitando sui tralicci dell’alta tensione causano un enorme black-out. Si ritrovano senza energia la megalopoli atlantica Boston-Washington e la regione dei Grandi laghi. Va a puttane anche il sistema di comunicazioni (una specie di Internet). Inoltre (per la serie “le disgrazie non vengono mai sole”) un’epidemia di peste manda sottoterra decine di milioni di americani e questo durante un’eccezionale ondata di gelo che coinvolge anche la California, il Canada ecc.

Dopo pochi mesi l’autorità statale si è dissolta. Al suo posto esistono piccoli principati, in genere in mano alla malavita. In uno di questi comanda Ed Barnes (un omaggio al preistorico Barney?) che si proclama LORD e porta il suo esercito nella deserta Manhattan a smontare i pannelli del Palazzo di Vetro (sono antiproiettile).
barneonu

Published in: on maggio 1, 2020 at 11:16 am  Comments (2)  
Tags: ,