Come massacrare un bel film (in appendice alcune considerazioni su com’era l’Italia del 1969)

Restando a casa, registro film.

Ieri ho trovato UN MARITO PER CINZIA sulla LA7 e MIB3 su SKY CINEMA.
housebblack

Cominciando dal primo (che nell’originale si intitola HOUSEBOAT), l’avevo sentito magnificare ma non l’avevo mai visto.

L’ho registrato ieri pomeriggio e l’ho visto ieri sera.

Per meglio dire ho visto la prima ora.

Non perché manchino pregi a questo film: non sono insensibile alla luminosa bellezza di Sophia (e i 3 ragazzini sono impagabili).

Ma La7 ci va pesante con la pubblicità. Vi do un resoconto cronologico.

Ora 0.00 Comincia la storia.

Un vedovo benestante, incapace di gestire tre figli piccoli, non trova una bambinaia. Casualmente incontra l’impetuosa figlia di un famoso musicista italiano. Partono insieme, con uno chalet montato su ruote che andrà subito distrutto.

Ora 0.25 Pubblicità.

Un famoso chef napoletano magnifica la pasta di Gragnano; un’agenzia immobiliare promette miracoli; cibo per gatti; mutanda assorbente per maschi incontinenti; potrete sgranocchiare tutte le schifezze che volete grazie a un prodigioso adesivo per dentiere…

Ora 0.35 riprende il film.

Cinzia affascina i tre pestiferi con la sua dolcezza. Anche il vedovo la trova interessante (ma va?) e la corteggia anche Angelo, giovane e affascinante italoamericano.

Ora 0.55 Indovina un po’…

Cibo per gatti, adesivo per dentiere, Cannavacciuolo magnifica la pasta, mutanda assorbente… BASTA!!! Getto la spugna (il finale lo rimando a kissaquando).

Ho tempo per l’altro film (NON interrotto da pubblicità)

MEN IN BLACK 3 è campione mondiale di surrealismo. Neanche nella trilogia RITORNO AL FUTURO (con cui ha in comune il tema “viaggi nel tempo”) ci sono tante capriole al di là di ogni logica.

Comunque a me è piaciuto.

Ha molto humour. In una scena i 2 amiconi in nero staccano la testa a un alieno e lui minaccia rappresaglie imprecando in napoletano (“no, non pulirmi con quello straccio! ci ho appena pulito il cesso, mannaggia a te!!!”)
alienonao

E trovo irresistibile l’episodio alla Factory di Andy Wharhol. Mentre le modelle sfilano l’agente J (W. Smith) confida all’agente K (J. Brolin): “Sono tutti alieni… e l’ho scoperto nel modo peggiore!”

Considerazione finale. Viaggiando indietro nel tempo J si trova a Cape Canaveral nel luglio 1969. Sta per decollare Apollo 11. Un mese dopo ci sarà il concerto di Woodstock. Poi uscirà nelle sale BUTCH CASSIDY.

E cosa succedeva qui in Italia? Al posto della missione di Armstrong, Aldrin e Collins in quella estate fu varato il secondo governo di Mariano Rumor, il cui principale motivo di interesse era l’assenza di Andreotti (ancora oggi non si sa perché il Divo non ci fosse; pare che alla sua domanda “vengo anch’io?” tutti avessero risposto in coro “no, tu no!!!”)

Al posto di Woodstock e di Andy Warhol qui c’erano il Festivalbar, Albano e Romina. Al posto di BUTCH CASSIDY si produceva FRANCO CICCIO E IL PIRATA BARBANERA.

Insomma, non è che sono esterofilo io.

E’ il nostro passato prossimo (e il nostro presente) che non mi entusiasma.
cassidybarba

Post Scriptum. Ieri pomeriggio la7 aveva programmato L’AMMUTINAMENTO DEL CAINE (interminabile dramma ambientato nella WW II); ma hanno cambiato idea. Forse per alleggerire il morale degli spettatori o forse per lasciare più spazio al cibo per gatti.

Published in: on aprile 6, 2020 at 8:51 am  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2020/04/06/come-massacrare-un-bel-film-in-appendice-alcune-considerazioni-su-comera-litalia-del-1969/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: