un film discutibile… e difatti ne abbiamo discusso

tolo

Vi dico subito che questo film non lascerà una traccia indelebile nella storia del cinema italiano.

Però vale la pena parlarne perché tratta il tema dell’immigrazione. Tema che sarà discusso per decenni in Italia.

Si voterà presto da noi (in Emilia-Romagna tra pochi giorni) e sarà decisivo il quesito gli immigrati sono esseri umani come noi o insetti fastidiosi da “aiutare a casa loro”? 

Checco, si sa, non è sciocco come finge di essere. Ha affrontato con grande agilità argomenti veramente seri (l’omofobia, il terrorismo, il lavoro precario). Questa volta percorre la via crucis degli africani che attraversano il mare fino ai porti italiani.

Gli riconosco il merito di aver scelto, nel quesito di 6 righe fa, la prima risposta. Gli immigrati non sono bestie e la simpatia degli spettatori va tutta a loro.
incass
Ma le critiche non sono mancate. “Luoghi comuni buonisti, una noia infinita!” ha tuonato Ignazio La Russa, noto filosofo solidarista.

Critiche di tale spessore non vanno sottovalutate, specialmente se il film è prodotto da Medusa. Perciò il Checco (anche regista) ha alternato colpi alla botte buonista e al cerchio razzista.

  • Colpo al cerchio è il famigerato video “immigrato” che ha circolato nei giorni precedenti all’uscita nelle sale
  • idem le scene in cui i piccoli kenioti irridono la minchia corta del protagonista
  • idem la statua del David di Michelangelo, colorato di nero e con un fallo enorme
  • idem la gag di Zalone-Mussolini (chissà che brivido di piacere per La Russa sentirlo cantare Faccetta Nera…)

botte

Infine, sempre per il principio base di sfottere un po’ tutti, ce n’è anche per i 5 Stelle: il personaggio di Gramegna, che (nonostante la sua incompetenza) scala rapidamente i gradini del potere è un’evidente allusione a Gigi Di Maio.

P. S. Nessun spettatore del film è stato maltrattato in questo post.

Published in: on gennaio 14, 2020 at 12:02 pm  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2020/01/14/un-film-discutibile-e-difatti-ne-abbiamo-discusso/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: