Lettrice felice

Guardate qui che sorrisone fiorisce sulla faccia di un’anonima lettrice in un vagone padano.

(ringrazio fin d’ora PENDOLANTE che sa fotografare molto bene i passeggeri tra Modena e Reggio, soprattutto se tengono un libro tra le mani)

Ma i passeggeri con libro sono una netta minoranza. Oggi stiamo diventando schiavi dello smartcoso (non so se l’avete presente… quell’oggetto rettangolare che ci portiamo dietro anche al ristorante…)

Non dà gioia lo smartcoso. Anzi rende ansiosi, tesi, invidiosi (perché non mi rispondono? questa foto la condivido? perché Tizio e Sempronia hanno tante cose da condividere? non hanno nient’altro da dare quegli stron quegli smorfiosi? che senso ha la mia vita se non sono in grado di ottenere visibilità e autorevolezza?)
mart

Chiudo qui. Vado a scegliere un buon Camilleri. E ancora grazie a PENDOLANTE per le sue foto.

Published in: on settembre 20, 2019 at 10:25 am  Comments (7)