TOY STORY 4 contro le bambole assassine

Telefonata da Rimini. Mario e Pasqualina voglio sapere se mi è piaciuto il quarto episodio della Toysaga.

, ma senza esagerare.

Forse mi aspettavo troppo. Avevo giudicato TOY STORY 3 come miglior film del 2010. Era un gioiello.

Ma qui siamo un paio di gradini sotto la vetta
toydubbl

Comunque TS4 è pregevole (magari si facessero cose così nel Paese dei Cachi!!!)

  • mi è molto piaciuta l’idea “Forky”: la fantasia della piccola Bonnie affianca ai giocattoli classici (Barbie, Ken, Mr. Potato…) un nuovo personaggio creato una forchetta di plastica (tra parentesi, avete riconosciuto la voce di Luca Laurenti?) e ciò rende onore alla fantasia dei bambini che riescono a giocare con qualsiasi cosa
  • come in tutte le favole ci sono i “cattivi”; in questo caso c’è la bambola Gabby Gabby, che però ha un lato “umano”; siamo molto lontani dalla ferocia di Chucky o di Annabelle (intendiamoci, non è che mi piacciono le storie tutte latte e miele… ma in un mondo in cui Carola Rackete si sente gridare “ti devono violentare!” e in cui i ragazzini sono incoraggiati a rompere le tibie degli avversari nel torneo degli asili un po’ di umanità ci vuole)

chufkannabell

Domanda finale. Dopo la separazione di Woody dagli altri giocattoli “classici” lo rivedremo nell’immancabile sequel? Io dico di sì…
bo

Published in: on luglio 4, 2019 at 4:20 pm  Lascia un commento  
Tags: ,