Esame di maturità – LE NUOVE NORME

(Avvertenza. Ho finito di scrivere questo post alle ore 6.39 di lunedì 10 giugno. Può essere che nelle ore successive i cervelloni del MIUR introducano qualche nuova modifica)
cerv

  1. La prova scritta consisterà nell’analisi di un testo scelto tra 
  • gli scritti di Leonardo (ad esempio “chi porta la moglie ad ogni fiera e fa bere il cavallo a ogni fontana in capo a un anno il cavallo è bolso e la moglie è puttana”)
  • le liriche di Renato Rascel (ad esempio “è arrivata la bufera è arrivato il temporale: chi sta bene chi sta male e chi sta come gli par”)
  • le canzoni di Luigi Tenco (ad esempio “mi sono innamorato di te perché non avevo niente da fare; di giorno mi pento d’averti incontrata, la notte ti vengo a cercare”)
  • le dichiarazioni di Luigi Di Maio (ad esempio “io ho detto da sempre che noi volessimo fare un referendum sull’euro”)

2. Per la prova orale al candidato sarà presentata una speciale scheda del GRATTA E VINCI (lo chiameremo GRATTA E MATURA). Usando apposita monetina al candidato appariranno scritte come

  • CENTO E LODE
  • IL 60 NON SI NEGA A NESSUNO…
  • VAI IN PRIGIONE DIRETTAMENTE SENZA PASSARE DAL VIA
  • COSA FA LA CAPRA SOTTO LA PANCA?
  • SEI UN PIRLA!!!!
  • NON POSSONO INTERROGARTI SE NON C’E’ L’AVVOCATO!!!
  • GUARDA IN SU GUARDA IN GIU’ DAI UN BACIO A CHI VUOI TU
  • PROVA ANCORA, SARAI PIU’ FORTUNATO!

gratt
Attenzione! Per tutti gli elaborati si usino penne d’oca intinte in inchiostro blu di Prussia.
penn

Published in: on giugno 10, 2019 at 6:40 am  Comments (3)