Ciao, Bruno

La morte di Bruno Ganz (avvenuta questa notte) rischia di passare sotto silenzio, nonostante fosse mezzo italiano e mezzo svizzero.

Cerco di ricordarlo con la mia fragile penna, allegando alcune immagini dei suoi film.
angelo

Eccolo come Angelo Damiel in IL CIELO SOPRA BERLINO (1987)
adol
Qui è Adolf Hitler in LA CADUTA (2004)

ganaz
Qui è Tiziano Terzani in LA FINE E’ IL MIO INIZIO (2011)

nonn
Qui è il nonno in HEIDI (2015)
verge
Qui è Virgilio in LA CASA DI JACK (2018)

Published in: on febbraio 16, 2019 at 4:32 pm  Comments (1)