Sanremo. Mi sono addormentato durante la pubblicità.

Era molto che non vedevo il festival. Ricordo che l’ultima volta si discuteva sulle possibilità di Bartali di vincere il Tour.
bartComunque mi sono addormentato subito. Dopo Topolino e Minni che sgambettavano, un fesso che leggeva le notizie del TG insieme alla nonna e un addetto della Conad che fingeva di consegnare la spesa a domicilio a una massaia molto cordiale (magari in seconda serata finivano a letto?) ho sognato di ritrovarmi in un universo parallelo.

parall

In questo universo c’era, ovviamente, un Festival parallelo della Canzone. Questi i brani in programma:

  • di Titti il Canarino, MI E’ SEMBRATO DI VEDERE UN GATTO; canta Titti
  • di Nitro, Glicerina e Dinamite, BUM!!!; canta Alfred Nobel
  • di Shakespeare, Othello e Jago, NON TI HO TRADITO; canta Desdemona
  • di Rousseau, Voltaire, Marat, Robespierre, BRIOCHES; canta Maria Antonietta
  • di Platone, Senofonte, Trasillo, Erasinide, CICUTA; canta Socrate
  • di Savoia, Cavour e Ninobixio, QUI SI FA L’ITALIA; canta Giuseppe Garibaldi
  • di Guicciardini, Soderini, Machiavelli, TU UCCIDI UN UOMO MORTO, canta Francesco Ferrucci
  • di Titolivio, Svetonio, Curziorufo, Sallustio, ANCHE TU FIGLIO MIO; canta Giulio Cesare
  • di Copernico, Cheplero e Bellarmino, EPPUR SI MUOVE; canta Galileo Galilei
  • di Nenni, Saragat, De Martino, Tanassi, Brodolini, CONVERGENZE PARALLELE; canta Aldo Moro
  • di Cappuccettorosso, Lupocattivo e Lanonna, CHE GRANDI OCCHI HAI; cantano I Fratelli Grimm
  • di Kant, Fichte, Hegel, Feuerbach, Schopenhauer, CHISSA’, MAGARI DIO C’E’; canta Nietzsche (il titolo originale non era questo, ma c’era il copyright di Guccini)
  • di Andreacosta, Bakunin e Di Vittorio, SCIOPERO; cantano Susanna e i Sindacati
Published in: on febbraio 6, 2019 at 9:38 am  Comments (2)