Dalla notte dei tempi lo SPREAD ha condizionato le nostre vite

Com’è noto, la guerra di Troia fu causata dalla visita di Paride a Sparta.

Come sanno i lettori di Alan Ford, Menelao fu felicissimo di veder partire la moglie Elena. Ma il “rapimento” di Elena provocò un intollerabile aumento dello Spread acheo. E fu guerra.
numer

Cosa dire di Enrico VIII e della brexit del 1535? Tutto cominciò con l’aumento dello Spread… Enrico perse la testa, fece annullare il precedente matrimonio, troncò i rapporti col Papa (che aveva uno Spread incredibilmente basso) e sposò Anna (che a sua volta perse la testa)
ernr

Nel 1861 l’esercito confederato prese a cannonate Fort Sumter (Carolina del Sud) iniziando la Guerra di Secessione. Tutta colpa dello Spread che cresceva continuamente: i Confederati decisero di uscire dall’Unione e di sostituire il Dollaro con una nuova moneta, chiamata Cotton.
cotto

Come fece Hitler a legare l’Italia alla sua follia? Disse al duce: “Io annullare SPREAD, che essere invenzione ebraica! D’ora in poi Germania e Italia avere stessi tassi di interesse!”
hit

La verità è che lo Spread è un grosso cane che scodinzola quando sente parlare tedesco e mostra i denti quando sente risuonare nelle orecchie la dolce loquela italiana.
doberm

Annunci
Published in: on ottobre 4, 2018 at 8:34 am  Comments (2)  
Tags: , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2018/10/04/dalla-notte-dei-tempi-lo-spread-ha-condizionato-le-nostre-vite/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Mi piacciono tutte queste storielle sullo spread che fanno ridere. Avrei preferito leggerne di quelle in cui lo spread non ci abbia fatto piangere. Ne esistono? Qualcuno crede di sì. Ma è in buona fede? Ci sono le premesse perché lo si possa credere? Speriamo che non ci porti verso una storiella più drammatica delle precedenti

    Piace a 1 persona

  2. Mah… a volte si ride per non piangere.
    Così Rascel cantava canzoncine surreali nel 1939 (alla vigilia della catastrofe): “nel suo morbido lettino dorme placido Pierino e suo zio, ch’è di Voghera, sta ballando l’habanera…”

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: