Perché distruggere un paese che già cade a pezzi di suo?

Tempo fa avevo immaginato un dialogo tra 2 talebani sull’inopportunità di usare esplosivi in terra italiesca. Purtroppo i fatti confermano la mia teoria.

Perché (parlo da talebano) se voglio colpire l’opinione pubblica è molto meglio distruggere un ponte a Brooklyn o a Londra, piuttosto che in un paese in cui queste cose non fanno notizia.
bromillegeno

Annunci
Published in: on agosto 16, 2018 at 12:56 pm  Comments (2)  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2018/08/16/perche-distruggere-un-paese-che-gia-cade-a-pezzi-di-suo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. che tristezza, è proprio così…

    Mi piace

  2. Speriamo che non succeda da un’altra parte :’-(

    Piace a 1 persona


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: