Agatha Christie at Quirinale Island: TEN LITTLE LEADERS

PREMESSA. E’ noto che zia Agatha intitolò il suo capolavoro TEN LITTLE NIGGERS; le fecero notare che il termine “nigger” è sconvenientissimo; il titolo diventò TEN LITTLE INDIANS e, in America, AND THEN THERE WERE NONE (e allora non rimase nessuno). FINE DELLA PREMESSA

Trama essenziale

Quirinale è un palazzo isolato dal mondo da un mare sempre tempestoso. Là si ritrovano 10 personaggi, ciascuno dei quali ha qualche magagna sulla coscienza:

  1. Antonhy Marston Renzi (il primo a morire)
  2. Mrs Rogers Serracchiani (c’era troppo cloralio nel suo brandy)
  3. Generale Macarthur D’Alema (schiacciato da un pietrone)
  4. Thomas Rogers Bersani (spaccato in due da un’ascia)
  5. Emily Brent Gelmini (se ne va con un’iniezione di veleno)
  6. Dr. Armstrong Berlusconi (annega)
  7. William Blore Di Maio (gli cade in testa un orso di pietra)
  8. Philip Lombard Salvini (gli spara Vera Claythorne)
  9. Vera Claythorne Meloni (sopraffatta dai rimorsi, si impicca)
  10. il giudice Wargrave Mattarella sembrava morto a metà romanzo, ma poi è l’ultimo a morire (in un modo talmente complicato che non ci provo nemmeno a descriverlo)

Conclusione

Non è detto che poi finisca così davvero. In una delle versioni cinematografiche qualcuno sopravvive.
ten

Post Scriptum: Nessun leader politico è stato maltrattato nella stesura di questo post

Annunci
Published in: on maggio 28, 2018 at 9:59 am  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2018/05/28/agatha-christie-a-quirinale-island-ten-little-leaders/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: