il Conte di Montecristo

Giuseppe Conte nacque a Betlemme (Foggia) il 25 dicembre dell’Anno Zero da Paolina Bonaparte e dal Conte di Cagliostro.

Partecipò giovanissimo alla battaglia di Waterloo…
bonap

…mi correggo: avrebbe voluto partecipare.

Nella confusione del campo di battaglia non riuscì a distinguere le truppe dell’imperial zio Napoleone da quelle di Wellington. Perciò lanciò una moneta: se veniva testa si sarebbe unito a quelli vestiti di rosso, sennò a quelli blu.

Ma la moneta si piantò nel fango, restando perfettamente verticale.

Per cui non se ne fece niente. Ecco perché gli annali non registrano il suo nome.

Arrestato per vagabondaggio, fu rinchiuso nel Castello d’If. Evase con l’aiuto dell’abate Faria. Costruì poi la torre Eiffel , le piramidi di Giza e Mirabilandia. Inventò il polistirolo, il cinematografo e il gavettone.

Sbarcò sulla luna insieme a Neil Armstrong e Puzz Aldrin. I quali, invidiosi di lui, lo lasciarono lì.

Ritornerà un giorno sulla Terra per giudicare i vivi e i morti e il suo Regno non avrà fine.
lego

Annunci
Published in: on maggio 23, 2018 at 6:06 pm  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2018/05/23/il-conte-di-montecristo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: