Come vivere BENE ignorando completamente quello che succede in una città nota anticamente come Villa Matuziae

Su quella città incombe una terribile maledizione scagliata 2000 anni fa da un certo Matuzio.

Sconvolto dall’arrivo di una cartella Equitalia particolarmente esosa Matuzio fece sì che chiunque abitasse in quel luogo o passasse nei paraggi o anche ne pronunciasse il nome fosse perseguitato dalla noia per tutti i giorni della sua esistenza e infine morisse de mala muerte.

(visto quanti congiuntivi? impara a usarli, Di Maio..)

Quindi date retta a me: questa sera (e le seguenti) ignorate la tv, specialmente rai1.

Premesso ciò i casi sono 2:

  1. O vi trasferite mediante un varco spaziotemporale (adesso li vendono anche nei discount) in un’altra dimensione dove Bob Fosse sta allestendo uno show con J.S. Bach, i Pink Floyd, Maria Callas ecc e vi chiede se vorreste fare un duetto con Groucho Marx.
  2. O dedicate le vostre sere a qualche filmone di quelli lunghi ma belli, di quelli che fanno bene agli occhi, alle orecchie… e soprattutto al cuore.

Scegliete con i vostri personalissimi criteri, naturalmente… però mi permetto di suggerirne qualcuno

  • Martedì 6 febbraio IL PADRINO
  • Mercoledì 7 febbraio IL PADRINO – PARTE II

vitomichael

    • Giovedì 8 febbraio INCONTRI RAVVICINATI DEL TERZOTIPO

Spiel

  • Venerdì 9 febbraio APOCALYPSE NOW (se preferite un approccio meno cupo alla tragedia del Vietnam, va bene anche FORREST GUMP)
    pocaligumpe su questo argomento non ho altro da dire!
  • Sabato 10 febbraio GONE WITH THE WIND
    damn
    Se vi sembra troppo lungo o se lo ritenete troppo sudista non privatevi di GUERRE STELLARI (quello vero, però…) e la Forza sia con voi!

be

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2018/02/06/come-vivere-bene-ignorando-completamente-quello-che-succede-in-una-citta-nota-anticamente-come-villa-matuziae/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. …nonché in quel locale che prende il nome da una nota fabbrica di elettrodomestici… 😉

    Liked by 1 persona

    • Non c’ero arrivato subito.
      Poi l’ho capita e mi sono messo a ridere come un matto

      Liked by 1 persona


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: