50 PRIMAVERE, film da vedere (c’è anche la rima… e se erano 50 estati cosa scrivevo? “soldi buttati”?)

PREMESSA. Cosa ha spinto i titolisti italieschi a cambiare il titolo francese AURORE (nome della protagonista)? Sospetto che abbiano voluto speculare sul numero 50 e sulle sfumature ecc. Comunque gli incassi sono stati modestissimi. FINE DELLA PREMESSA.

E’ un gioiello, è una gioia! I francesi confermano la loro maestria nell’arte della commedia! (si vede che mi è piaciuto?)

Mi chiedo come avremmo trattato il tema “la vita può ricominciare a 50 anni” qui, nel paese dei cachi; la Ferilli andrebbe bene al posto di Agnes Jaoui? Magari la prossima volta butto giù qualche appunto…

La storia, per chi la vuol sapere, la racconto dopo l’immagine. Ma lasciatemi solo raccontare una scena divertente.

La protagonista, perso il lavoro, si arrangia facendo le pulizie (e la spesa) a una piccola comunità di biancocrinite vecchiett diversamente giovani (6, mi pare). Una di loro, ultra70enne, le confida il proprio passato erotico: “non hai idea, mia cara, di quanto ci siamo amati! lui è morto tra le mie braccia dopo tre giorni e tre notti di passione!”

Oh, come te lo ricordi bene!” esclama Aurore “Quanto tempo fa è successo?”

La risposta provoca una risatona in sala. “A marzo saranno 2 anni…”

In sintesi, viene trattato il tema la vita può essere meravigliosa anche nella terza età, basta non piangersi addosso!

I dettagli, dopo.
aurore

Aurore, 50enne separata, se la passa male. A parte le scalmane ha frequenti sbalzi d’umore, uno dei quali le fa perdere il posto di lavoro.

Trovare lavoro dopo i 50? Ci vuole un miracolo… Inoltre una delle 2 figlie si ritrova incinta. Aurore sbotta “anche tu hai fatto questa stronzata?”; la figlia non la prende bene “Cosa vuoi dire con anche tu ? che anch’io sono stata una stronzata????” Ma poi fanno pace.

Aurore non si perde di coraggio. Alla fine trova un impiego (vedi sopra) e anche l’amore. Non solo un amico di un’amica se la porta a letto e le propone una vacanza a Venezia, ma riemerge dal passato un compagno di liceo che non l’ha dimenticata. Con chi si metterà?

NO SPOILER, PLEASE!

Dico solo che è un bel film. Classificabile al di sopra del BAH.

Annunci
Published in: on gennaio 9, 2018 at 12:06 am  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2018/01/09/50-primavere-film-da-vedere-ce-anche-la-rima-e-se-erano-50-estati-cosa-scrivevo-soldi-buttati/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Sig Marco, tempo fa le ho tributato un premio ma mi sono accorta di non averglielo mai detto. Ho conosciuto il suo blog grazie alla mitica Cecilia-Tosca.
    Comunque il link è questo
    http://cinecivetta.blogspot.it/2017/12/boomstick-award-2017-la-civetta-assegna.html

    Mi piace

  2. Su Rai3 alle 20:30 fanno dei piccoli racconti di 15 minuti intitolati Non ho l’età dove ultrasettantenni raccontano la loro nuova vita di giovani innamorati….
    Sherazade

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: