ANNA FRANK e gli imbecilli

Perdonali, cara Anna, perché non capiscono un cazzo.
fran

Avevo cominciato a scrivere di te, ma non ero in vena. Copio perciò qualche riga dell’articolo di Mario Calabresi su Repubblica. Non saprei dire di meglio.

“L’idea che l’immagine di Anna Frank possa essere utilizzata per insultare è talmente arretrata e grottesca da squalificare per sempre chi l’ha pensata… Ribaltiamo i piani, restituiamole il suo valore, trasformiamola in un omaggio, non lasciamola sola e in mano all’ignoranza.”

Published in: on ottobre 25, 2017 at 9:27 am  Comments (8)