L’ASTRONOMO, di Jan Vermeer

Devo ringraziare Luca701 per aver citato questo capolavoro del grande Vermeer.
vermeer

Un personaggio pieno di fascino, questo astronomo.

Si protende in avanti, spingendo la mano destra verso il globo celeste (con le costellazioni e tutto) e per farlo si puntella al tavolo con la sinistra, mano lunga e nervosa a cui il pittore ha dedicato molta attenzione.

Mi piace pensare che quest’uomo sia mosso da una sincera sete di conoscenza. Si chiederà cosa si nasconde nella volta del cielo?

E mi piace immaginare che un suo discendente camminerà un giorno su Marte o qualche altro pianeta.

Concludo con una breve allusione a un personaggio (qui parodiato da Chaplin) che apprezzava molto il quadro di Vermeer.
hit

Tanto gli piaceva che lo rubò. Insieme a tantissimi altri avrebbe voluto metterlo nel megamuseo che progettava di costruire a Linz. Al Nerone del XX secolo, però, il mappamondo scoppiò in faccia.
chaplin

Published in: on ottobre 21, 2017 at 10:47 am  Comments (2)  
Tags: ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2017/10/21/lastronomo-di-jan-vermeer/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Se glielo avessero sgonfiato prima il mappamondo, sarebbe stato meglio

    Piace a 1 persona


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: