MOGLIE E MARITO, quasi una magia

Oggi arriva BABY BOSS sugli schermi italiani. All’estero ne parlano bene.

Pare che piaccia ai ragazzini, ma che anche il pubblico adulto lo apprezzi.

In attesa di vederlo spendo qualche riga per MOGLIE E MARITO.

Non è piaciuto a tutti: alcuni lo considerano una farsa mal riuscita (Bertarelli parla di “abisso trash”) lamentando che l’idea scambiarsi i corpi sia stata già usata e strausata.

Io ho apprezzato. Favino recita molto bene nei panni della moglie, la Smutniak non è da meno come marito… Ma ecco, ci sono ricascato a spoilerare!

Facciamo così: se volete la trama leggete dopo l’immagine, se non volete perdervi i colpi di scena del finale ci salutiamo qui.
mogli
TRAMA ESSENZIALE. Sono sposati da 10 anni (2 figli) e pensano seriamente al divorzio. Lei è una promessa della tivvù (una Gruber con 30 anni di meno) lui è un neurologo con grandi possibilità di successo, soprattutto grazie a una macchina per trasferire i pensieri da un cervello a un altro (un’idea bislacca, da Archimede Pitagorico, ma il film come lo facevi se non c’era?). L’esperimento ha effetti paradossali: tutta la personalità di LUI si trasferisce nel corpo di lei (che non sa che fare quando arriva il mestruo), tutta la personalità di LEI nel corpo del marito (per cui si ritrova un pene eretto ma non sa, almeno all’inizio, cosa farci).

Finisce che il neurologo perfeziona la macchina e diventa famoso e la minigruber ha un successo strepitoso quando, togliendosi le scarpe in diretta, sbotta “ma perché dobbiamo soffrire tanto, noi donne?”

Scena finale. Entrambi, definitivamente riappacificati, sentono il pargolo chiamare mamma! 

Chi si volterà, secondo voi?

Annunci
Published in: on aprile 20, 2017 at 9:51 am  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2017/04/20/moglie-e-marito-quasi-una-magia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Non lo so. Entrambi? 🙂

    Mi piace

  2. Poteva essere un buon film, peccato che Favino reciti come una checca isterica toppando completamente. Ma è così che si fa ridere la massa.. forse non è stata sua l’idea di calarsi così malamente nei panni della moglie..

    Liked by 1 persona

  3. […] MOGLIE E MARITO – Anche se il genere “mettiti nei miei panni, anzi nella mia pelle” è poco originale, questa commedia è scorrevole e briosa. P. Favino recita bene (col suo corpo maschile) la parte della moglie, ancora meglio se la cava K. Smutniak nella parte del maschio di casa. VALUTAZIONE GLOBALE: AL DI SOPRA DEL BAH (se volete saperne di più leggete qui). […]

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: