i cinepanettoni non piacciono più? e perché?

Se per cinepanettoni si intendono commediole italiesche che escono a Natale e dintorni la risposta è piacciono ancora.
zalosiani
Se invece si intende un titolo in cui compaiono le parole NATALE o VACANZA (con profusione di alberghi a 5 stelle, ville hollivudiane, navi da crociera ecc), allora sì: il genere è in netta crisi!

In passato incassavano sistematicamente più di 20 milioni di euro (NATALE SUL NILO superò i 28).

Quest’anno NATALE A LONDRA ha incassato 4milioni virgola tre. E’ andato un po’ meglio POVERI MA RICCHI (6,8) ma siamo lontanissimi da quei risultati.

Perché?

  • prima ipotesi (ottimista): il pubblico italiano si è raffinato, non piacciono come in passato le battutacce in dialetto, la ricchezza ostentata, gli hotel di lusso ecc
  • seconda ipotesi (realistica?): i gusti italioti non sono cambiati; si è evoluta la tecnica; ora i film si vedono su sky o scaricandoli da internet; gli estimatori di battute come “San Giovanni Decollato come sono arrapato!!!” e gli adoratori delle tette di Belen non hanno bisogno di cercare un parcheggio e di pagare il biglietto (cose entrambe stressanti)
  • terza ipotesi (intermedia): i considerevoli incassi di SULLY e LA LA LAND fanno capire che il pubblico italiesco apprezza Ryan Gosling più di Massimo Boldi e la regia di Clint Eastwood più di quella di Neri Parenti; a ciò aggiungasi l’aumento dei prezzi (in tempi di crisi, vuoi proprio spendere 9 euri per sorbirti dialoghi come “siete vegani?” “no, semo de Torresecca!”)
Annunci
Published in: on gennaio 31, 2017 at 5:39 pm  Comments (4)  
Tags: , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2017/01/31/i-cinepanettoni-non-piacciono-piu-e-perche/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. io ed i cinepanettoni, quest’anno siamo stati lontani mille miglia… non faccio l’intellettualoide, anzi, ma, sinceramente, spendere 8 euro e 50 centesimi per un film che mi fa venire il nervoso per volgarità e pochezza… mmmh, anche no!

    Mi piace

  2. Era ora, non credi? Non può che far piacere che il numero dei poveri di spirito (eufemismo) diminuisca: sono per la terza ipotesi. 🙂

    Liked by 1 persona

    • Ci sarebbe un’ulteriore ipotesi sociologica (ma mi sembra troppo cerebrale): ai tempi dell’edonismo reaganiano-craxiano-berlusconiano tanta gente sognava di passare le feste a Cortina (San Moritz, Miami, Beverly Hills ecc); i tempi sono cambiati…

      Mi piace

  3. Sono più pessimista, secondo me si è semplicemente esaurito il filone. Anche la persona dai gusti più semplici alla fine si stufa di vedere ribadito lo stesso concetto, anno dopo anno, con minime variazioni.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: