Ferragosto in città – letture pomeridiane

Proseguo col mio manuale di sopravvivenza dedicando qualche riga al pomeriggio.

Sono le ore meno adatte a uscire, ovvio.
cald
Per cui o vi fate un sonno o vi dedicate alla musica e alla lettura (magari associate: si può leggere con un sottofondo sonoro).

Che c’è da leggere?

  • dell’ultimo romanzo di Camilleri ho già parlato qui
  • del romanzo di Albinati ho parlato qui
  • parlerò di L’UOMO DI SUPERFICIE (di V. Andreoli) quando l’avrò finito
  • mi hanno consigliato RESTA ANCHE DOMANI (di G. Forman); ho visto il film che ne hanno tratto (non entusiasmante); forse lo comprerò
  • e chi più ne ha più ne legga…

POST SCRIPTUM: è proprio vero che sono rimasti quasi tutti; anche quell’antipatico del mio dirimpettaio, che sostiene di non voler perdere neanche una gara dei Giochi Olimpici… sa di pretesto e comunque dedicherò alle Olimpiadi il prossimo post.

Published in: on agosto 8, 2016 at 12:56 pm  Comments (3)  
Tags: , ,