COCKTAIL PARTY, by T. S. Eliot

NOLI ME TANGERE è un breve romanzo di Camilleri (ne ha scritti di migliori).

Premesso ciò che minchia c’entra COCKTAIL PARTY, scritto da Eliot nel 1949?

A domanda rispondo:

  • nel romanzo camilleresco il dramma eliotesco è ripetutamente citato; soprattutto è evocata la figura di Reilly (lo psichiatra)
  • la protagonista del romanzo, Laura, ha notevoli analogie con Celia (ma ora mi tocca di spiegarvi chi è Celia)

Adesso vi racconto la trama di COCKTAIL PARTY (posso aggiungere che mi fece fare un figurone alla maturità del 1965? Ah, non ve può fregare di meno? Ok, d’accordo…)

ATTO PRIMO – Nell’elegante casa di Edward e Lavinia arrivano gli ospiti; ma Lavinia dov’è? Edward è costretto ad ammettere che Lavinia lo ha lasciato (dopo 5 anni di matrimonio). Tra gli ospiti c’è lo psichiatra Reilly (il deus ex machina della situazione) che si incarica di rimetterli insieme.

ATTO SECONDO – Tra i pazienti di Reilly c’è anche Celia; è stata l’amante di Edward, che l’ha mollata (e l’ha mollata anche Quilpe, un attore americano); Reilly offre a Celia un’alternativa: una rassegnata mediocrità borghese “due persone che sanno di non capirsi, che nutrono figli che non capiscono e da cui non saranno mai capiti…” oppure un’altra via “una via sconosciuta, che esige fede…” attraverso una “clinica speciale” metafora della religione; Celia sceglie la seconda via.
elio
ATTO TERZO – Sono passati anni; Edward e Lavinia offrono agli amici un altro party durante il quale rivelano a Quilpe che Celia era diventata una missionaria in Africa e aveva incontrato il martirio. (Altra analogia con Laura, protagonista di NOLI ME TANGERE, che lascia  tutto per dedicarsi alle tribù dell’Amazzonia; però Laura non muore)

Annunci
Published in: on luglio 24, 2016 at 12:01 pm  Comments (3)  
Tags: , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2016/07/24/cocktail-party-by-t-s-eliot/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Anche Eliot, però, ha scritti di meglio!

    Mi piace

    • Vero. Ha scritto il CANTO D’AMORE DI J. A. PRUFROCK (a mio parere, il suo capolavoro)

      Liked by 1 persona

  2. […] dell’ultimo romanzo di Camilleri ho già parlato qui […]

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: