il Kindle rosa di Stephen King (in attesa della terza puntata di 22.11.63)

Immaginate di essere un insegnante di letteratura anglo-americana a Moore (Kentucky).

Immaginate di ricevere un pacchetto. Avete ordinato ad Amazon un Kindle (con qualche riluttanza, ma ce l’hanno tutti in facoltà…) ma non dovrebbero essere bianchi?

Scoprirete che quel roseo aggeggio non l’ha spedito Amazon. Infatti la vostra carta di credito non ha addebitato alcuna cifra.

Le stranezze si accumulano. Salta fuori un romanzo di Hemingway, I CANI DI CORTLAND, di cui non avevate mai sentito parlare.

E ci sono opere inedite di W. Shakespeare, E. A. Poe ecc

Siete entrati in contatto con un universo parallelo, in cui la Crisi di Cuba del 1962 ha provocato la Terza Guerra Mondiale: intere nazioni cancellate, solo a New York si contano 6 milioni di vittime…

E vi accorgete che la donna che riempie il vostro cuore (si chiama Ellen Silvermann) morirà: il suo autobus si è scontrerà con un Suv che andrà contro mano.

Riuscite a impedire l’incidente.

Ellen è salva! Ma ora dovete affrontare il giudizio di due creature non propriamente umane. “Non hai pensato che una di quelle giovani donne un giorno potrebbe partorire un mostro, in confronto al quale Hitler e Stalin sono dei buontemponi? Non hai pensato che stavi immischiandoti di cose molto al di là della tua comprensione?”

Insomma, siete nei guai fino al collo.

Tutto ciò avviene nel racconto SPERIMENTANDO NUOVE TECNOLOGIE (UR, nell’originale) all’interno de IL BAZAR DEI BRUTTI SOGNI (20 racconti uno meglio dell’altro).
kin
Ora, considerando che il racconto in questione è stato scritto PRIMA del romanzo 22.11.63, è ragionevole che questo racconto sia lo spunto iniziale del romanzo?

Beh, trovare “ragionevole” e “Stephen King” nella stessa frase fa un certo effetto…

Published in: on aprile 24, 2016 at 3:10 pm  Lascia un commento  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2016/04/24/il-kindle-rosa-di-stephen-king-in-attesa-della-terza-puntata-di-22-11-63/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: