Come fu che i Minion furono ammessi nel Club dei 2milioni e di come fecero interrompere il Torneo di Poker (ho appreso tutto ciò provando a tradurre HUNGER GAMES)

Mi hanno regalato la trilocosa di HUNGER GAMES, nell’originale. Adesso mi sto impegnando a tradurla in italiesco (è un buon esercizio mentale).

Già il titolo crea problemi: GIOCHI DELLA FAME? GIOCHI DEI MORTI DI FAME? SE HAI FAME PROVA A GIOCARE CHE MAGARI TI PASSA?

Ci devo pensare.

Intanto, leggendo tra le righe, ho colto questa sottotrama:

C’era una volta il Club dei Due Milioni, riservato ai film che nell’anno 2015 avevano fatto staccare più di 2.000.000 di biglietti.

Inizialmente ne facevano parte

  • 50 SFUMATURE ECC (2.831.000)
  • AMERICAN SNIPER (2.813.000)
  • FAST AND FURIOUS 7 (2.695.000)
  • CENERENTOLA (2.411.000)
  • SI ACCETTANO MIRACOLI (2.353.000)
  • AVENGERS: AGE OF ULTRON (2.308.000)
  • JURASSIC WORLD (2.100.000)

Organizzarono un torneo di poker; tutti tranne Cinderella che (come ho già detto qui) aveva lasciato il tavolo offesissima per le avances di Mr. Grey; poi sono arrivati quei piccoletti e hanno mandato tutto in vacca

Come hanno fatto?

Se dopo l’immagine siete ancora qui vi racconto tutto…
freu
Anzitutto non hanno classe. Sono invadenti, chiacchieroni e petulanti. E mangiano continuamente banane, anche al tavolo da gioco… Dovete sapere che il Poker è un rito; quando si gioca non si mangia!

Al massimo si beve… magari whiskey annacquato (come H. Gondorff sul treno per Chicago), ma non si mangia!

E poi hanno quella fissa di dedicare i loro servizi al padrone più cattivo. Infatti hanno fatto un casino nel Club per stabilire chi fosse il più bastardo tra i giocatori.

Va a finire che i “cattivi” del club, pur di evitare questi rompiscatole giallastri, si “pentono”. I Velociraptor adottano la dieta vegana, Ultron accoglie a casa sua 600 profughi siriani, Chris Kyle diventa quacchero e gira il mondo a predicare la pace universale, Dominic Toretto va a insegnare agli alunni delle scuole a guidare con prudenza, Mr. Grey fa voto di castità e si ritira in un convento buddista…

I soli a non pentirsi sono i furbetti italiani “inventori di miracoli”. Forse i Minions si sono messi al loro servizio.

O forse sono entrati nel clan dei Casamonica.

 

Annunci
Published in: on settembre 11, 2015 at 10:36 pm  Comments (1)  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2015/09/11/come-fu-che-i-minion-furono-ammessi-nel-club-dei-2milioni-e-di-come-fecero-interrompere-il-torneo-di-poker-ho-appreso-tutto-cio-provando-a-tradurre-hunger-games/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. saving

    Come fu che i Minion furono ammessi nel Club dei 2milioni e di come fecero interrompere il Torneo di Poker (ho appreso tutto ciò provando a tradurre HUNGER GAMES) | un paio di uova fritte

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: