APEG (Avrebbero Potuto Essere Grandi)

Questa estate voglio dedicarmi a un nuovo argomento.

Parlerò di attrici/attori che hanno dimostrato in certi casi un indubbio talento, ma dopo hanno sbracato di brutto.

Non proprio meteore. Comete, direi: quando passano vicino al sole (a un bravo regista) scintillano, poi tornano nell’ombra.

Avrebbe potuto essere un grande attore, ad esempio, John Travolta.

Ne riassumo qui le alterne vicende. Poi qualche immagine. Poi elenco le principali interpretazioni, lasciando (a chi vuole) l’onere di valutarle.

BREVE BIOGRAFIA DI UN APEG

Sa ballare. Se la cava anche nel canto. Successo mondiale (a 23 anni) con LA FEBBRE DEL SABATO SERA. GREASE, altro successo. Seguono prove meno convincenti (ATTIMO PER ATTIMO, URBAN COWBOY, STAYING ALIVE, DUE COME NOI e la trilogia di SENTI CHI PARLA).

JT ha 40 anni quando Tarantino gli dà la parte di Vincent in PULP FICTION. Ballando con Uma Thurman ritrova il successo. Premio importante (Golden Globe) per la sua interpretazione in GET SHORTY.

Dopo questi momenti magici, la sua filmografia enumera prove imbarazzanti (PHENOMENON, BROKEN ARROW, MICHAEL, SHE’S SO LOVELY, MAD CITY ecc) fino al peggio del peggio: BATTAGLIA PER LA TERRA, “premiato” con 9 Razzie Awards.

Riuscirà la cometa JT a riprendere luminosità? Forse che sì, forse che no. La sua prova en travesti nel film HAIRSPRAY non era tanto male. Inoltre in USA si offrono buone parti anche agli over 60…
travoltapulpjohn
Elenco film:

  • CARRIE – LO SGUARDO DI SATANA (1976)
  • LA FEBBRE DEL SABATO SERA (1977)
  • GREASE (1978)
  • ATTIMO PER ATTIMO (1979)
  • URBAN COWBOY (1980)
  • BLOW OUT (1981)
  • STAYING ALIVE (1983)
  • PERFECT (1985)
  • SENTI CHI PARLA (1989)
  • SENTI CHI PARLA 2 (1990)
  • SENTI CHI PARLA ADESSO! (1993)
  • PULP FICTION (1994)
  • GET SHORTY (1995)
  • BROKEN ARROW (1996)
  • PHENOMENON (1996)
  • MICHAEL (1996)
  • SHE’S SO LOVELY (1997)
  • FACE/OFF – DUE FACCE DI UN ASSASSINO (1997)
  • MAD CITY – ASSALTO ALLA NOTIZIA (1997)
  • I COLORI DELLA VITTORIA (1998)
  • LA SOTTILE LINEA ROSSA (1998)
  • A CIVIL ACTION (1998)
  • BATTAGLIA PER LA TERRA (2000)
  • MAGIC NUMBERS (2000)
  • CODICE: SWORDFISH (2001)
  • THE PUNISHER (2004)
  • UNA CANZONE PER BOBBY LONG (2004)
  • BE COOL (2005)
  • HAIRSPRAY – GRASSO E’ BELLO (2007)
  • PELHAM 123 – OSTAGGI IN METROPOLITANA (2009)
  • FROM PARIS WITH LOVE (2010)
  • LE BELVE (2012)
Annunci
Published in: on giugno 24, 2014 at 12:46 pm  Comments (5)  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2014/06/24/apeg-avrebbero-potuto-essere-grandi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

5 commentiLascia un commento

  1. travolta si accende e si spegne a fasi alterne.
    però basta pulp fiction per consacrarlo a star eterna

    Mi piace

  2. John Travolta è riuscito clamorosamente a sprecare la rinascita regalatagli dal Dio Quentin. Solo per questo meriterebbe di venire selvaggiamente picchiato! 😀

    Mi piace

  3. E pensare che dopo Pulp fiction per me poteva fare qualsiasi cosa, quindi non mi perdevo neanche un film con lui, e Phenomenon era micidiale.

    Mi piace

  4. […] John Travolta (post del 24-6-2014) […]

    Mi piace

  5. […] Ruolo secondario, ma ben interpretato. Quindi mi sono detto: GRANDE o APEG? […]

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: